Tag Archives: Quartiere Trieste
Immagine

Piazza Ledro: gli rubano cellulare e smartwatch | di Alessandro Pino

28 Lug

[ROMA] É accusata di aver rubato il cellulare e uno smart Watch a un ragazzo a piazza Ledro, nel quartiere Trieste: per questo una nomade trentunenne è stata arrestata dalla Polizia mentre un suo complice, un nomade ventinovenne, è stato denunciato per ricettazione.

La segnalazione del furto era arrivata nel primo pomeriggio al 112 ed è stata diffusa alle pattuglie la nota radio con la descrizione dei malviventi. Sul posto sono giunti due equipaggi dei commissariati Vescovio e Porta Pia che hanno rintracciato i due nomadi.

Alessandro Pino

Immagine

Quartiere Trieste: rifiuti speciali nei cassonetti della differenziata, quattro denunciati | di Alessandro Pino

2 Apr

[ROMA] Stavano scaricando da un Fiorino una stampante, i toner e scatoloni di medicinali scaduti in un cassonetto per la raccolta differenziata della carta nel quartiere Trieste ma sono stati colti sul fatto da una pattuglia della Polizia Locale: per questo due svuota cantine italiani sessantenni sono stati portati in ufficio e denunciati per il trasporto e lo sversamento illegale di rifiuti pericolosi mentre il furgone è stato sequestrato.

Inoltre dagli accertamenti si è riusciti a risalire allo studio medico che si era rivolto agli svuota cantine abusivi, incaricandoli di gettare irregolarmente i rifiuti che invece avrebbero dovuto essere smaltiti da una ditta adibita al trattamento di materiale sanitario: un medico di base e la sua segretaria sono stati quindi denunciati all’Autorità Giudiziaria.
Alessandro Pino

(Foto Polizia di Roma Capitale)

Immagine

Viale Gorizia: cittadino modello trova due sacche di gioielli e orologi e le consegna alla Polizia | di Alessandro Pino

17 Gen

[ROMA] Una edificante vicenda di alto senso civico arriva dal quartiere Trieste dove un cittadino modello ha trovato a terra in viale Gorizia due portagioie contenenti preziosi e orologi vicino a una macchina parcheggiata. L’uomo ha consegnato i due contenitori agli agenti del commissariato Vescovio che partendo al numero di serie impresso sul fondello degli orologi sono risaliti al proprietario: un medico cinquantanovenne che quello stesso giorno aveva denunciato lo smarrimento dei preziosi, ereditati dal padre. Il medico una volta avvisato del ritrovamento si è emozionato al punto da non riuscire più a parlare e scoppiando in lacrime, chiedendo poi di poter incontrare l’autore del ritrovamento per ringraziarlo personalmente. L’incontro è avvenuto in commissariato e l’esemplare cittadino ha voluto che vi assistessero i propri figli adolescenti per renderli partecipi del modello di onestà e alta virtù civica del genitore del quale potranno sicuramente essere fieri e orgogliosi.
Alessandro Pino

Immagine

Via Nemorense: un arresto per droga | di Alessandro Pino

1 Gen

[ROMA] Deteneva dosi di cocaina, marijuana e hashish nella sua casa in via Nemorense, al quartiere Trieste. Per questo un quarantenne romano, già noto alle forze dell’ordine, è stato arrestato dai Carabinieri. I militari della Compagnia Monte Sacro lo avevano fermato per un controllo nella stessa strada, trovandogli in tasca dosi di cocaina e per questo hanno esteso la perquisizione alla casa dell’uomo. In tutto sono stati trovati e sequestrati 14 grammi di cocaina, mezzo etto di marijuana, nove grammi di hashish oltre a 100 euro in contanti, ritenuti provento dello spaccio.
Alessandro Pino

Immagine

Corso Trieste: blitz a festa di compleanno illegale, diciassette sanzionati – di Alessandro Pino

19 Dic

[ROMA] È andata male agli sconsiderati studenti universitari fuori sede che stavano festeggiando un compleanno stipati in diciassette dentro un appartamento di soli quaranta metri quadri al piano terra di una palazzina in via Cattaro, traversa di corso Trieste nel quartiere omonimo. La sorpresa gliel’hanno fatta i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Parioli intervenuti con i colleghi della Stazione Roma Viale Libia e del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Montesacro dopo una chiamata giunta al 112 verso mezzanotte che segnalava musica ad alto volume e schiamazzi. I militari hanno identificato e sanzionato tutti i presenti per violazione delle norme anti Covid.
Alessandro Pino

Immagine

Furto in uno studio medico in via Anapo, trovato il ladro – di Alessandro Pino

16 Set

[ROMA] È stato smascherato dalla Polizia l’autore del furto in uno studio medico di via Anapo, nel quartiere Trieste, avvenuto ad agosto: si tratta di un siciliano sessantacinquenne. L’uomo era entrato nel condominio e dopo aver prelevato un mazzo di chiavi dalla guardiola della portineria aprendo così la porta di ingresso dello studio medico. Lí si era impossessato di  due computer portatili, due bottiglie di vino pregiato e una penna di lusso, allontanandosi poi tranquillamente. Dopo la denuncia del furto sporta dai titolari dello studio medico sono state visionate le immagini registrate dalle telecamere di sorveglianza a circuito chiuso installate nell’edificio. Confrontandole con altre in archivio gli investigatori del Commissariato Vescovio hanno individuato e denunciato il malvivente.
Alessandro Pino

Immagine

Quartiere Trieste: spacca il finestrino di una macchina e ruba uno zaino | di Alessandro Pino

12 Set

[ROMA] Un quarantaduenne marocchino già noto alle Forze dell’Ordine è stato arrestato dai Carabinieri nel quartiere Trieste per tentato furto aggravato: una pattuglia di militari transitando in via Delle Alpi aveva notato il nordafricano mentre si allontanava con un borsone da una macchina parcheggiata in strada. Dopo averlo bloccato i Carabinieri hanno accertato che poco prima il malvivente aveva forzato il finestrino dell’auto e aveva rubato dall’abitacolo uno zaino contenente effetti personali e documenti intestati al legittimo proprietario. L’arrestato è stato accompagnato in caserma in attesa del rito direttissimo.
Alessandro Pino

Immagine

Quartiere Trieste: prezzo del gel disinfettante aumentato del 500 %, farmacista denunciato- di Alessandro Pino

18 Mar

[ROMA] Gel disinfettante per le mani venduto a un prezzo aumentato del 500 per cento, per giunta dopo averne fatto scorte in misura abnorme per rendere difficoltoso trovarlo altrove proprio ora che è richiestissimo a causa della emergenza Coronavirus. È quello che accadeva in una nota farmacia del quartiere Trieste dove il singolo flacone acquistato a circa 2 euro veniva rivenduto a 9 euro e 99 centesimi (dieci euro praticamente). Per questo il titolare della farmacia è stato denunciato per il reato di “manovre speculative su merci”. Il controllo effettuato dalla Polizia si è reso necessario anche per le numerose segnalazioni giunte alla Questura che denunciavano un ingiustificato incremento dei prezzi proprio di tali prodotti. Parte dei flaconi di gel erano esposti nelle vetrine sulla strada mentre il resto era accatastato nel magazzino Proprio la grande quantità dei prodotti trovati ha evidenziato la condotta dolosa da parte del gestore della grande e storica farmacia che ne aveva fatto incetta al fine di renderne difficoltoso il reperimento sul mercato. Tutto il materiale è stato sequestrato a disposizione dell’ Autorità Giudiziaria a cui è stato anche richiesto di destinarlo alla Protezione Civile o ad altra organizzazione governativa o azienda ospedaliera che dovesse averne bisogno.

Alessandro Pino

(foto Questura di Roma)

Immagine

Perde il portafogli, lo ritrovano gli agenti ma dentro c’era droga- di Alessandro Pino

17 Gen

[ROMA] Aveva perso il portafogli nei pressi della scalinata di Trinità dei Monti ma per sua fortuna lo hanno ritrovato gli agenti della Polizia Locale di Roma Capitale. La fortuna del proprietario, un ventiseienne del quartiere Trieste, è però finita quando nello stesso portafogli gli agenti hanno trovato una bustina di cellophane con alcune dosi di cocaina. Risaliti all’identità del possessore, si sono recati a casa sua, trovando altra droga, bilancini di precisione e denaro presumibilmente provento dello spaccio. Per questo il giovane, con precedenti per
uso di sostanze stupefacenti, spaccio e guida in stato di ebbrezza, è stato denunciato.

Alessandro Pino

Immagine

Piazza Sabazio: ladro di appartamenti arrestato- di Alessandro Pino

5 Gen

[ROMA] Un sessantunenne romano con diversi precedenti di polizia è stato arrestato in piazza Sabazio – quartiere Trieste- dopo essere stato pizzicato dalla Polizia con un set di arnesi da scasso, 400 monete in argento e bronzo e una collezione di francobolli. Il criminale si trovava con due borsoni in mano fuori un appartamento che aveva appena svaligiato. Gli agenti erano stati avvisati attraverso il 112 dalla domestica dei proprietari dell’appartamento, insospettita dai rumori.
L’uomo ha provato a scappare ma è stato bloccato dagli agenti dopo un breve inseguimento: oltre alla refurtiva gli sono stati trovati guanti da lavoro, una torcia elettrica, un cannello da fiamma ossidrica e una bombola di gas utilizzati per aprire la cassaforte a muro all’interno dell’abitazione.
Alessandro Pino

Immagine

Via Ticino: rubavano nelle auto in sosta, tre in manette- di Alessandro Pino

16 Nov

[ROMA] Tre albanesi sono stati arrestati dalla Polizia la scorsa notte nel quartiere Salario Trieste per danneggiamento e furto aggravato in concorso. Erano da poco trascorse le 2 quando gli agenti sono intervenuti in via Ticino, dove erano state segnalate tre persone sospette vicino alle auto in sosta. I tre stavano armeggiando su una delle auto parcheggiate e dopo aver visto i poliziotti hanno cercato di scappare. Sono stati però bloccati e vicino all’auto è stato trovato un arnese da scasso. Nel frattempo una signora si è avvicinata agli agenti lamentandosi di aver trovato un finestrino rotto alla sua auto da cui mancavano un paio di occhiali ed una borsa, trovati in possesso dei fermati che sono stati portati in commissariato. Uno di loro è stato anche denunciato in stato di libertà per aver fornito un documento di dubbia provenienza.
Alessandro Pino

Immagine

Fermata al volante in stato di ebbrezza, chiama il fidanzato per affidargli la macchina: arriva guidando alticcio anche lui- di Alessandro Pino

30 Giu

[Roma] Durante una serie di controlli attuati nel fine settimana nel quartiere Trieste, i Carabinieri si sono trovati di fronte ad un singolare episodio: dopo aver fermato e controllato una ragazza romana ventinovenne alla guida della sua Smart trovandola positiva all’alcol-test, i militari della Stazione Roma viale Libia hanno contattato il suo compagno per affidargli il veicolo. Anche lui però, un romano quarantaquattrenne, si è presentato all’appuntamento alla guida della propria auto in stato di ebbrezza. Così, per entrambi, sono scattati la denuncia a piede libero, il ritiro della Patente di Guida e le relative contravvenzioni.
Alessandro Pino

Immagine

Rapinavano, insultavano e malmenavano i ragazzini del Trieste e Salario: arrestati – di Alessandro Pino

27 Lug

Roma – Erano diventati il terrore delle comitive di ragazzi nei quartieri Trieste e Salario al punto che quando li vedevano arrivare cambiavano strada: si tratta di un marocchino e di un cubano, arrestati dai Carabinieri della Stazione Roma Salaria perché ritenuti colpevoli di numerosi episodi di rapina, lesioni personali aggravate e violenza privata ai danni di minorenni. I fatti sono avvenuti quasi tutti vicino le scuole o nei luoghi abituali di aggregazione dei giovani tra ottobre dello scorso anno e giugno 2018: i due stranieri sono ritenuti colpevoli di almeno tre rapine ai danni di quattro minorenni e di un ulteriore evento nel corso del quale la vittima ha riportato lesioni personali per i ripetuti pugni avuti in faccia. I due delinquenti non solo derubavano gli oggetti di valore o il denaro contante delle vittime ma le insultavano davanti le loro comitive. In un caso, una delle vittime ha cercato di resistere non consegnando il denaro che gli era stato dato dai genitori ed è stato preso a schiaffi più volte da entrambi gli arrestati. In un altro caso invece la vittima è stata presa a pugni al volto più volte, prima in strada poi in un bar dove aveva cercato riparo, con una tale violenza da subìre una infrazione composta delle ossa nasali, dopodichè rapinata.

Alessandro Pino

(Nella foto del Comando Provinciale Carabinieri Roma uno degli arrestati)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: