Immagine

Scarica l’ultimo numero della Voce del Municipio. E’ gratis

5 Gen

Quasi un anno di Emergenza Covid: non c’è aspetto delle nostre vite che non ne sia rimasto influenzato. Dalle feste, alla scuola, ai viaggi che non ci sono stati ma si sognano, alla cultura, al lavoro. Continuiamo imperterriti a scrivere La Voce del Municipio, tra mille difficoltà, per passione, per tigna, per darla vinta al Virus. Voi continuate a leggerci.

Hanno scritto per voi – in rigoroso ordine alfabetico: Luciana Miocchi, Raffaella Paolessi, Alessandro Pino, Eleonora Sandro, Matteo Severi.

LM

Immagine

Ecco accese le luminarie natalizie di Settebagni! | di Alessandro Pino

4 Dic

[ROMA] Il Natale non è Natale senza le luminarie e allora poteva forse rimanerne privo il quartiere di Settebagni? Certo che no: ed eccole qui, sobrie, semplici eppure piene di calore. Installate nei giorni scorsi sulla Salaria e nel tratto iniziale di via Sant’Antonio di Padova, sono state finalmente accese da poche ore riscuotendo il consenso unanime dei residenti.

É un’iniziativa finanziata da commercianti, professionisti, aziende e realtà che operano nel quartiere e che meritano di essere elencati al completo: Pescheria 7mari, Il Drillococco, Farmacia Daria Fabbri, Pianeta Pizza, Hotel Favilla, Fratelli Silvestrini, Tecnocasa, Mary Te, Beauty Effe, Parrucchiera Simona Sambuchi & Barber Shop, Playa del Sol, Centro Servizi Settebagni, Ottica Lenzi, Il Glicine, Frutteria Gegé, Pizzeria Mr. Big, Lavanderia a Gettoni, Mille Profumi, Tintoria Maria Pia, Fioridea, Millematite, Lavanderia Florentina, Sanitaria, Forno Bentivoglio, Rita Santiloni, Settebagni Calcio, Alimentari, Autofficina Cavalli Paolo, Erika Mondati, Ecotrade, Autoricambi, Parrocchia Sant’Antonio di Padova, Veterinaria Roberta Martini, Asilo Il Principe e la Rosa, Navigator Rent, Trattoria da Marcello, Studio dentistico via Salaria 1441, Studio dentistico via Salaria 1443, Esc Disinfestazioni, Yanzi Market.

Alessandro Pino

Immagine

La scomparsa di Vittorio Formigari, uno dei massimi esperti di trasporti pubblici | di Alessandro Pino

4 Dic

[ROMA] É recentemente scomparso l’ingegner Vittorio Formigari, noto agli addetti ai lavori del trasporto pubblico romano e laziale come uno dei massimi esperti della materia ma soprattutto agli appassionati del settore come autore assieme al suo collega Piero Muscolino, di volumi diventati nel tempo la bibbia di riferimento come “Tram e filobus a Roma” , “La metropolitana a Roma” e “Le tramvie del Lazio”.

L’ingegner Formigari era nato a Roma il 31 agosto 1928. Appassionato della rotaia fin da piccolo, si era laureato in Ingegneria Elettronica nel 1955, specializzandosi nel campo delle telecomunicazioni e diventando dirigente alla Fatme (Fabbrica Apparecchiature Telefoniche e Materiale Elettrico), partecipando in tale ruolo al progetto delle prime obliteratrici usate sui mezzi dell’Atac. Pur non occupandosi di trasporti direttamente per motivi professionali, aveva coltivato tale passione arrivando a collaborare con riviste specializzate italiane e internazionali. Titolare di uno studio tecnico per consulenze nel campo informatico, era stato anche docente alla Scuola Superiore di Telefonia “Reiss Romoli” dell’Aquila.

«Una persona molto generosa e accogliente, aveva questa parlata un po’ brusca- é il ricordo di Dora Muscolino, figlia dell’ingegnere Piero– delle volte quando eravamo piccoli e papà doveva lavorare ai libri ci portava a casa sua».
Alessandro Pino

Immagine

Grottarossa e Cassia: maxisequestro di droga, coppia in manette | di Alessandro Pino

4 Dic

[ROMA] Un ingente sequestro di droga è stato effettuato il 3 dicembre dai Carabinieri nelle zone di Grottarossa e della Cassia: oltre due chili di cristalli di shaboo e quasi un chilo e mezzo di oppio sono stati sequestrati dai militari del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Centro.

A finire in manette è stata una coppia di coniugi iraniani, domiciliati nella Capitale in zona Tiburtino. Gli strani movimenti dei due erano stati notati dai Carabinieri che tenendoli d’occhio sono arrivati a un’abitazione di via Achille Tedeschi: nell’appartamento c’erano quasi quattromila euro in contanti, degli appunti riferiti all’attività di spaccio, oltre ai contratti di affitto e le chiavi di due appartamenti nella disponibilità della coppia, ubicati appunto uno sulla Cassia e l’altro a Grottarossa.

Nelle due case i Carabinieri hanno trovato rinvenuto oltre due chili di shaboo in bustine trasparenti, nascoste nel doppio fondo delle scatole in latta di dolciumi tipici iraniani oltre a quasi un chilo e mezzo di oppio diviso in panetti di varie dimensioni, settemila euro in contanti ritenuti provento dello spaccio e materiale per tagliare e confezionare le dosi.

Moglie e marito sono stati arrestati e trattenuti in caserma a disposizione dell’Autorità Giudiziaria: le accuse sono di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.
Alessandro Pino

(Foto Comando Provinciale Carabinieri Roma)

Immagine

Tor Pignattara: sottratti oltre 15.000 euro a un invalido, indiziata la badante | di Alessandro Pino

4 Dic

[ROMA] Una donna italiana settantunenne è gravemente indiziata di aver sottratto oltre quindicimila euro a un pensionato invalido di 89 anni che doveva accudire.

Le lunghe a accurate indagini dei Carabinieri della Stazione Roma Torpignattara sono partite dalla denuncia sporta dall’anziano che si era reso conto degli ammanchi di denaro dal suo conto corrente.

I militari analizzando i filmati di videosorveglianza di alcune banche della zona del Prenestino-Labicano, hanno documentato come la donna, che da tempo prestava assistenza all’anziano, approfittando della confidenza che aveva con l’ambiente domestico era riuscita in più occasioni a utilizzare il bancomat della vittima prelevando denaro per 15.500 euro.

Per questo nel pomeriggio del 3 dicembre, alla badante infedele é stato notificato il divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla persona offesa e dell’obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria. I reati contestati alla donna vanno dal furto in abitazione all’indebito utilizzo di carta di pagamento.
Alessandro Pino

Immagine

Talenti: donna rapinata da tre rom con lo spray urticante | di Alessandro Pino

4 Dic

[ROMA] Rapinata con lo spray urticante da tre rom: é quanto accaduto a una donna peruviana sessantenne in via Ugo Ojetti a Talenti.

Il fatto, di cui dà notizia oggi Il Messaggero, é avvenuto un paio di sere fa: a quanto si legge, la vittima ha riferito di essere stata accerchiata da tre persone-un adulto e due ragazzi- che le hanno spruzzato in faccia una bomboletta, portandole via la borsa con il cellulare, denaro ed effetti personali mentre era disorientata dal bruciore.

Rientrata a casa, la donna ha avvisato il figlio che assieme a un amico ha perlustrato il quartiere, individuando nel piazzale del supermercato Carrefour tre individui che corrispondevano alla descrizione fornita dalla madre: subito il figlio ha avvisato le Forze dell’ordine che sono intervenute.

I tre individui- rom bosniaci di 34, 16 e 15 anni- avevano effettivamente con loro il cellulare della vittima che li ha anche riconosciuti. Per loro la denuncia per rapina aggravata in concorso. I due minorenni sono stati collocati in un centro per minori.
Alessandro Pino

Immagine

Casal de’ Pazzi: semina il panico in farmacia e aggredisce i poliziotti | di Alessandro Pino

3 Dic

[ROMA] Mattinata di follia in zona Casal de’ Pazzi, quella del 3 dicembre, dove un ultraquarantenne pluripregiudicato residente nella zona ha seminato il panico in una farmacia e ha aggredito i poliziotti intervenuti.

Secondo quanto riferito dalle vittime, l’uomo dapprima si sarebbe introdotto più volte nel locale in stato di agitazione, senza indossare la prescritta mascherina e pretendendo siringhe e farmaci vendibili solo dietro prescrizione, venendo invitato ogni volta a uscire dai farmacisti in servizio.

Davanti ai ripetuti rifiuti di acconsentire alle sue pretese a un certo punto avrebbe aggredito e minacciato il personale per poi allontanarsi proprio mentre arrivavano pattuglie delle Volanti e del IV Distretto San Basilio della Polizia: gli agenti hanno intimato l’alt all’uomo che nonostante questo ha provato a raggiungere la sua abitazione, per poi insultarli e minacciarli dimenandosi e così facendo procurando lesioni a uno degli operanti.
Come non bastasse, anche dalle finestre di un caseggiato sono iniziate ad arrivare minacce e insulti da voci sia maschili che femminili contro gli agenti che a quel punto hanno rapidamente portato via l’uomo: alla fine é stato arrestato con le accuse di tentata estorsione, resistenza, minaccia e lesioni a Pubblico Ufficiale e trattenuto in attesa del processo per direttissima.
Alessandro Pino

Immagine

Ponte Mammolo: rubano al centro raccolta rifiuti | di Alessandro Pino

3 Dic

[ROMA] Una coppia di algerini– lui trentasettenne anni con numerosi precedenti alle spalle, lei ventottenne- è stata scoperta dai Carabinieri mentre stava rubando nel centro raccolta rifiuti dell’Ama a Ponte Mammolo.

In particolare la donna è stata notata dai militari mentre in strada teneva in braccio il figlio di tre anni con un atteggiamento sospetto.

Dopo essersi avvicinati per un controllo, i Carabinieri hanno scoperto che il marito era dentro la struttura da cui stava portando via apparecchiature elettriche ed elettroniche oltre a cavi in rame. L’uomo è stato arrestato e messo agli arresti domiciliari mentre la moglie è stata denunciata a piede libero. Entrambi devono rispondere di furto aggravato.
Alessandro Pino

Immagine

Ponte delle Valli: sgomberato ennesimo accampamento | di Alessandro Pino

3 Dic

[ROMA] Si é svolto la sera del 2 dicembre un nuovo intervento di sgombero nelle adiacenze del Ponte delle Valli, operato dalle pattuglie della Polizia Locale Roma Capitale con gli agenti del GSSU (Gruppo Sicurezza Sociale Urbana).

Sono state identificate sette persone di nazionalità rumena di età tra i 30 e i 50 anni, trovate in un accampamento a ridosso della Tangenziale Est. Dopo gli accertamenti di rito, gli occupanti, che hanno rifiutato l’assistenza alloggiativa offerta, sono stati multati e c’è stato l’ordine di allontanamento ai sensi del regolamento di polizia urbana. Dopo l’operazione l’area è stata bonificata dalle masserizie e dai rifiuti presenti, per lo più provenienti dal rovistaggio di cassonetti.
Alessandro Pino

(Foto Comando Polizia di Roma Capitale)

Immagine

Al Teatro del Torrino arriva “Lo Schiaccianoci” dal 5 dicembre

2 Dic

[ROMA] Al Teatro del Torrino a partire dal prossimo 5 dicembre e per tutte le domeniche del mese arriva uno degli spettacoli più famosi al mondo: “Lo Schiaccianoci” con la regia di Luca Pizzurro, direttore artistico dello stabile del IX Municipio.

Il grande classico di Natale che ispirò a Čajkovskij le musiche per uno dei balletti più famosi di tutti i tempi, sarà messo in scena al Teatro del Torrino dagli allievi della Scuola di Ballo di Napoli, diretti dal celebre ballerino Andrè De La Roche, definito da Vittoria Ottolenghi “uno dei migliori ballerini jazz al mondo” e responsabile del Dipartimento Modern della Nuova Scuola del Balletto di Roma.

Assieme alla celeberrima musica composta da Čajkovskij e quella originale di Giacomo Zumpano, ci saranno un uomo misterioso, giocattoli che si animano nel cuore della notte, uno schiaccianoci magico e un viaggio fantastico nel Regno dei Dolci, una foresta imbiancata dove danzano fiocchi di neve.

Il balletto rappresenta un banco di prova importante sia per i ballerini che per gli allievi del teatro del Torrino, costantemente impegnati in una attività di danza che andrà ad arricchire la loro esperienza e il loro curriculum. Con loro, un cast di ballerini professionisti.

Gli spettacoli inizieranno alle 16. Per info e prenotazioni telefonare al 338 8193001.
Il Teatro del Torrino si trova in via Sciangai, 10.

(A cura di Alessandro Pino)

Immagine

Labaro: su uno scooter rubato e con la droga addosso, vede i poliziotti e prova a scappare | di Alessandro Pino

2 Dic

[ROMA] Quando gli agenti del commissariato Flaminio e del XV Distretto Ponte Milvio hanno proceduto ad un controllo in zona Labaro, un diciottenne romano accortosi di loro ha abbandonato a terra lo scooter su cui viaggiava, cercando di fuggire.

É accaduto nelle scorse ore in via Magnano in Riviera: il giovane, raggiunto dai poliziotti, è stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale e denunciato per ricettazione e detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti. Infatti lo scooter è risultato rubato e lui era in possesso di droga.
Alessandro Pino

Immagine

Pestato a sangue per gelosia al laghetto dell’Eur mentre passeggia con la fidanzata: tre minorenni in comunità | di Alessandro Pino

2 Dic

[ROMA] Sono indiziati di avere pestato a sangue un diciassettenne che passeggiava con una sua amica al laghetto dell’Eur. Per questo tre minorenni romani sono stati collocati in altrettante comunità.

I fatti avvenero a ottobre scorso: secondo quanto ricostruito, la vittima fu presa a calci e pugni dai tre fino a perdere conoscenza e una volta trasportata in ospedale le furono diagnosticati un ematoma subdurale post traumatico e la frattura parziale del mascellare inferiore.

Subito iniziarono le indagini dei Carabinieri coordinate dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni, che hanno portato a identificare tre diciassettenni quali probabili esecutori materiali della spedizione, sembrerebbe scatenata dalla gelosia degli aggressori nei confronti della vittima: i tre sospettavano fosse il nuovo fidanzato della ragazza con cui era a passeggio.

L’ordinanza di collocamento in comunità è stata eseguita dai Carabinieri della Stazione di Roma Cecchignola con la collaborazione dei militari del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Eur, su delega della Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni.

Alessandro Pino

Immagine

Garbatella: fiamme in un’officina per moto | di Alessandro Pino

2 Dic

[ROMA] Una officina per motoveicoli in via Enrico Cravero alla Garbatella è andata a fuoco nella tarda serata del primo dicembre.

Alcuni mezzi a due ruote sono andati distrutti o danneggiati ma fortunatamente
non ci sono stati feriti. Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco del distaccamento Ostiense con una autoscala e una autobotte.
Alessandro Pino

(Foto Comando Provinciale Vigili del Fuoco Roma)

Immagine

Ardeatino: esplosione in un villino | di Alessandro Pino

2 Dic

[ROMA] Una esplosione seguita da un incendio per una probabile fuga di Gpl è avvenuta in un villino sulla via Ardeatina in zona Appia Antica la sera del primo dicembre.

Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco con una autoscala, il Carro Crolli e il Carro Rilevamento Radioattivo Chimico, che hanno estratto viva la proprietaria dell’abitazione, affidandola ai sanitari.
Alessandro Pino

(Foto Comando Provinciale Vigili del Fuoco Roma)

Immagine

Spaccio nella Capitale: arresti e sequestri anche a Monte Sacro | di Alessandro Pino

1 Dic

[ROMA] C’è anche Monte Sacro tra le zone dove la Squadra Investigativa del III Distretto Fidene – Serpentara in sinergia con il III Gruppo “Nomentano” della Polizia Locale Roma Capitale hanno
compiuto arresti e sequestri di droga nell’ambito di una indagine che ha permesso di ricostruire un’intensa attività di spaccio sui quartieri di Tor Bella Monaca e San Basilio.

L’indagine è stata corroborata da attività tecniche di intercettazioni telefoniche, ambientali e di video sorveglianza nonché da numerosi servizi di osservazione discreta con pedinamento, consentendo di identificare e acquisire gravi indizi di colpevolezza nei confronti di numerosi soggetti  dediti alla vendita sistematica di sostanze stupefacenti.

Le indagini hanno portato all’emissione da parte del Gip presso il Tribunale di Roma, su richiesta della locale Procura della Repubblica, di nove misure cautelari, di cui sette custodie cautelari in carcere e due custodie cautelari agli arresti domiciliari.

Nell’ambito della consueta collaborazione nella prevenzione e nel contrasto allo spaccio delle sostanze stupefacenti, hanno operato anche gli agenti della Polizia Locale Roma Capitale e ha partecipato alle catture  personale della Squadra Mobile di Roma e della squadra investigativa del IV Distretto “San Basilio”.
Alessandro Pino

Immagine

Fiume di droga a Casal Bertone: in un appartamento la centrale | di Alessandro Pino

1 Dic

[ROMA] Un ventitreenne romano é stato arrestato la sera del 30 novembre dai Carabinieri a Casal Bertone dopo essere stato trovato in possesso di ben settantadue chili di droga.

Erano circa le 19 quando i militari della locale Stazione transitando in via Baldissera lo hanno riconosciuto- essendo a loro ben noto perché già sottoposto all’obbligo di dimora notturno nella propria abitazione per precedenti reati- mentre camminava reggendo un grosso sacco nero.

Quando i Carabinieri si sono avvicinati per un controllo, il ragazzo è fuggito di corsa venendo però bloccato poco dopo.

Dal sacco nero sono saltati fuori un chilo di marijuana confezionato in due buste termosaldate e due chili di hashish confezionati in quattro panetti mentre in tasca aveva oltre 100 euro in contanti, un telefono cellulare e un mazzo di chiavi.

Proprio dalle chiavi i Carabinieri hanno individuato un appartamento in uso al giovane, utilizzato come centrale della droga: durante la perquisizione sono stati trovati altri quindici chili di marijuana e altri cinquantaquattro chili di hashish, oltre a 16.700 euro, ritenuti provento dell’attività illecita.

Quanto rinvenuto è stato sequestrato dai Carabinieri mentre l’arrestato è stato portato in caserma in attesa del processo per direttissima.
Alessandro Pino

(Foto Comando Provinciale Carabinieri Roma)

Immagine

Finalmente è Natale: Presepi d’arte in mostra al Centro Visitatori del Tempio di Roma

1 Dic

[ROMA] Con il mese di dicembre si respira finalmente aria di Natale e con esso arriva quello che assieme e forse ancor più dell’albero luminoso é il suo simbolo più autentico: il Presepe.

Ed ecco dunque che dal 4 dicembre (fino al 9 gennaio) al Centro Visitatori del Tempio di Roma di via di Settebagni si terrà una mostra di presepi d’arte napoletana: una tradizione che affonda le sue radici cinque secoli fa, quando nel 1534 i napoletani cominciarono ad allestire i presepi nelle case e nelle chiese. Sul finire del ‘600 il presepe napoletano diventa teatrale, in puro stile barocco, con l’aggiunta di personaggi come osti, pescivendoli, calzolai, falegnami, arrotini e tutti gli altri artigiani e popolani nella loro quotidianità, in una miscela unica di sacro e profano che da allora è rimasta inalterata.

Oltre ai presepi napoletani, al Centro Visitatori saranno esposti anche presepi d’arte popolare della “Roma sparita” , la Roma contadina coi suoi casali di un tempo e di arte “orientale-palestinese” con le palme, la sabbia e le rocce che richiamano le oasi del deserto.

Non resta che andare a vederli, dunque:
il Centro Visitatori del Tempio di Roma si trova in via di Settebagni, 354. Per informazioni telefonare al 351 767 7101. É richiesto il Green Pass.
(A cura di Alessandro Pino)

Immagine

Apre il 2 dicembre l’ufficio postale mobile a Settebagni – di Luciana Miocchi

30 Nov

Il Comitato di Quartiere di Settebagni aveva già spedito una pec per rinnovare la richiesta di informazioni circa il destino del furgone di Poste Italiane allestito a ufficio postale mobilie, parcheggiato da alcuni giorni nel piazzale antistante Roma 111, in via Salaria ma non ancora entrato in funzione. Il Cdq ha contattato poste, la presidenza del Municipio, l’Ufficio del Sindaco e Poste. Nel pomeriggio il presidente del Municipio Paolo Marchionne, con una telefonata ha portato la notizia che tutti stavano aspettando: il due dicembre, finalmente, l’ufficio postale mobile aprirà al pubblico, ponendo cosi fine ai pellegrinaggi nelle poste dei quartieri limitrofi.

Pare che il ritardo sia da ascriversi alla mancanza dei servizi chimici. Problema risolto, non resta che fare il conto alla rovescia.

Luciana Miocchi

Immagine

Cassia Bis: inseguimento su un’auto rubata | di Alessandro Pino

30 Nov

[ROMA] La via Cassia bis è stato il teatro di un inseguimento durato alcuni chilometri tra una pattuglia dei Carabinieri e un trentunenne con precedenti.

Durante un servizio di controllo del territorio i militari della Sezione Radiomobile hanno notato l’uomo che alla guida di un’utilitaria, vedendoli ha effettuato una manovra improvvisa per evitare di essere fermato.

A quel punto é iniziato l’inseguimento, prima in auto e poi a piedi dopo che l’uomo accostatosi col veicolo al cancello di un’abitazione ha tentato di proseguire la fuga, venendo però bloccato.

Successivamente é stato accertato che l’auto su cui il fuggitivo viaggiava era rubata questo mese ed è stata quindi restituita al legittimo proprietario.

L’uomo è stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale e denunciato per ricettazione.
Alessandro Pino

Immagine

Rapine nei negozi a Casal Bruciato: un arresto | di Alessandro Pino

30 Nov

[ROMA] É accusato di aver rapinato due esercizi commerciali nel quartiere Casal Bruciato nei primi giorni di ottobre scorso.

Per questo un trentaseienne romano già noto alle forze dell’ordine è stato
rintracciato e arrestato dai Carabinieri in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal Gip del Tribunale di Roma.

Il primo colpo è avvenuto la sera del 5 ottobre: secondo l’accusa l’uomo, indossando jeans con un buco al ginocchio, è entrato in una attività di ristorazione in via Cipriano Facchinetti col volto nascosto dalla mascherina chirurgica e armato di coltello; al bancone ha minacciato una dipendente facendosi consegnare l’incasso per poi allontanarsi a piedi.

Il pomeriggio del giorno successivo in un supermercato di via Diego Angeli  é indiziato di aver minacciato con una pistola una cassiera, costretta a consegnare l’incasso.

Le indagini dei Carabinieri della Stazione Prenestina che hanno ascoltato le vittime e acquisito le immagini dei sistemi di videosorveglianza degli esercizi e della zona, hanno permesso di dare un volto al rapinatore. La perquisizione a casa del trentaseienne ha fatto recuperare i capi di abbigliamento e la pistola utilizzati per i colpi.

L’arrestato è stato portato in carcere, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.
Alessandro Pino

(Foto Comando Provinciale Carabinieri Roma)

Immagine

Ponte Milvio: aggressione a pugni e a colpi di porta dispenser in un bar, trovato l’autore | di Alessandro Pino

29 Nov

[ROMA] É stato identificato dopo una veloce indagine della Polizia di Stato un ventenne romano che in un bar di Ponte Milvio aveva aggredito violentemente un uomo. Per questo il giovane è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria ed è stato emesso a suo carico dal Questore di Roma un provvedimento D.A.C.U.R. (divieto d’accesso alle aree urbane) che per due anni gli vieta di tornare nell’area dove è avvenuta l’aggressione, vale a dire Ponte Milvio, Tor di Quinto e parte del quartiere Flaminio.

I fatti sono accaduti poco dopo le 3 di notte dello scorso 11 settembre in un locale del lungoteve Maresciallo Diaz: per futili motivi, l’aggressore aveva preso a pugni la vittima, colpendola anche con una colonnina porta dispenser. Il ferito, trasportato con urgenza in ospedale, era stato giudicato guaribile in 10 giorni.
Alessandro Pino

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: