Annunci
Archivio | 15:34
Immagine

Elezioni in III Municipio: i primi a intervenire LeU. Messaggio al Pd – di Luciana Miocchi

30 Mar

DAVID TOZZO.jpg

Quella parte della sinistra che alle ultime elezioni municipali era rimasta fuori dal parlamentino di Piazza Sempione attendeva con impazienza l’annuncio della fissazione della prossima tornata elettorale. Il prossimo dieci giugno, in fin dei conti, hanno solo da guadagnare, dal risultato delle urne. Dice David Tozzo, segretario municipale di Possibile “Come Possibile, e come Liberi e Uguali, saremo senz’altro in campo per riportare la sinistra – che manca da ormai due anni – in municipio. Il tentativo deve essere e sarà quello di allargare il campo alle forze della ‘sinistra diffusa’ e del civismo attivo, non chiudendo le porte pregiudizialmente a nessuno, ma per quanto concerne il campo del centrosinistra senz’altro chiedendo grandi discontinuità in primis programmatiche e di politiche che hanno diviso, invelenito il nostro campo largo, con esiti disastrosi per tutti. Il nostro municipio dei quasi 800 comuni al voto, se fosse tale, rappresenterebbe il terzo comune più grande dell’intero Paese: evitando con umiltà di fare proclama reboante, certamente sussiste l’auspicio di farlo divenire un cantiere di rigenerazione di sinistre unite e progressismi antipopulisti per ridurre le disuguaglianze che percorrono e feriscono il Paese, nostro territorio compreso”.

Come vi proporrete in terzo municipio,  o è troppo presto per svelare candidature e strategie? Ancora non è deciso se con lista di sinistra (come 2016) o coalizione più ampia con il PD. Di certo, se il candidato fosse del PD  fosse renziano, sarebbe molto difficile fare alleanza. In discussione anche le primarie.
Luciana Miocchi

Annunci
Immagine

Il Ministero dell’Interno ha fissato le date per il voto: anche il III Municipio di Roma andrà al voto il 10 giugno – di Luciana Miocchi

30 Mar

marco_minniti.jpgLa notizia risale a poco più di un’ora fa, il ministro dell’Interno, Marco Minniti, ha fissato, con proprio decreto, la data per lo svolgimento delle elezioni dei Sindaci, dei Consigli comunali e di quelli circoscrizionali nelle regioni a statuto ordinario per domenica 10 giugno 2018. L’eventuale turno di ballottaggio si svolgerà due domeniche dopo, il 24 giugno.

Roma è direttamente coinvolta, essendoci due Municipi, l’VIII e il III, che torneranno nuovamente alle urne, dopo due anni dalle elezioni del 2016. Nel primo caso, a seguito delle dimissioni del presidente Paolo Pace, a marzo dello scorso anno, nel secondo, in conseguenza della sfiducia alla presidente Roberta Capoccioni, durante un consiglio in cui l’opposizione, divenuta ormai maggioranza, lo scorso febbraio spedì tutti a casa con 13 voti a favore, contro i 12 dei grillini.

Ora è caccia al candidato e alle possibili combinazioni di alleanza, nessuno può permettersi di perdere questa occasione, che suona come un giudizio di metà mandato anche per l’operato della Giunta Capitolina: le opposizioni accarezzano il sogno di conquistare i due Municipi, dando così scacco alla Sindaco Raggi, che a sua volta non può concedere un arretramento di tale portata.

Luciana Miocchi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: