Annunci
Archivio | 12:52
Immagine

Istruttore di tennis sbrocca e prende a sberle i figli a viale Somalia: in manette – di Alessandro Pino

18 Mar

È finito a Regina Coeli un trentanovenne istruttore di tennis, che in una traversa di viale Somalia ha a strattonato e colpito con schiaffi al volto i propri figli di 10 e 12 anni sotto la cui abitazione si era appostato per incontrarli al rientro da scuola. L’ uomo infatti vive altrove, essendo separato dalla madre dei bambini e avendo subìto la perdita della responsabilitá genitoriale e l’ allontanamento dall’ abitazione a causa di precedenti episodi di maltrattamenti. I due figli hanno cercato di divincolarsi urlando e a quel punto l’ uomo ha perso il controllo. La scena ha spinto alcuni passanti a chiamare il “112” per chiedere l’intervento delle forze dell’ordine. È giunta una pattuglia di Carabinieri della Stazione Roma viale Libia che dopo un controllo ha portato l’ uomo in carcere a disposizione dell’Autorità Giudiziaria in attesa dell’udienza di convalida in cui dovrà rispondere del reato di maltrattamenti in famiglia.

Alessandro Pino

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: