Immagine

Fiano Romano: protestano dopo una manovra azzardata e lui spara in autostrada, arrestato | di Alessandro Pino

27 Apr

[FIANO ROMANO- RM] Momenti di paura sulla autostrada A1 all’altezza di Fiano Romano lo scorso 24 aprile per tre uomini che viaggiavano a bordo di un’utilitaria. Il conducente della macchina ha dovuto frenare bruscamente suonando il clacson per evitare l’urto con un furgone che aveva compiuto una manovra azzardata sopraggiungendo in sorpasso.

A quel punto l’uomo alla guida del furgone, senza dire nulla, ha puntato un’arma contro la vettura, con i tre occupanti terrorizzati che hanno tentato di sottrarsi alla minaccia cambiando ripetutamente corsia. L’autista del furgone non ha desistito e ha continuato ad affiancare la macchina sparando un colpo che dopo aver sfiorato il volto del conducente e attraversato l’abitacolo ha mandato in frantumi il finestrino del passeggero, per poi allontanarsi ad alta velocità.

I tre uomini nonostante lo spavento sono riusciti a prendere la targa del furgone e hanno avvisato le forze dell’ordine. Gli accertamenti svolti dalla Polizia Stradale di Roma Nord hanno permesso di identificare il furgone e il conducente, trovato ancora in possesso dell’arma, una pistola ad aria compressa da softair: l’uomo è stato rintracciato presso la propria abitazione ed è stato arrestato su disposizione dell’Autorità Giudiziaria.
Alessandro Pino

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: