Immagine

60 Case di Comunità per Roma: tra queste la Asl di Settebagni | di Alessandro Pino

16 Feb

[ROMA] La Asl di Settebagni dopo la pandemia diventerà una delle sessanta Case di Comunità previste su Roma (e altre cinquantasei nell’area della Città Metropolitana): presídi con ambulatori per prestazioni di prima necessità dalle analisi agli psicologi.

Delle Case di Comunità, previste dal PNRR (Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza) ha parlato il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti in una intervista al Messaggero.

Va ricordato che la Asl di Settebagni era stata soggetta a prolungati periodi di stop che avevano privato il quartiere della già esigua funzione di centro prelievi che essa svolgeva, cosa che aveva costretto i residenti a manifestare in strada.

Più recentemente il Comitato di Quartiere Settebagni ha rappresentato la necessità e l’importanza di avere riaperta questa struttura sul territorio e proprio da una risposta a una delle pec inviate si era venuto a sapere dell’inserimento. Non resta che attendere i lavori e vedere cosa sarà effettivamente, in concreto, il nuovo servizio
Alessandro Pino

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: