Immagine

23 giugno: a viale Jonio commemorazione del giudice Mario Amato, assassinato nel 1980

22 Giu

{ROMA] Domani 23 giugno ricorre l’anniversario dell’omicidio del giudice Mario Amato, avvenuto in viale Jonio all’altezza del civico 272 nel 1980.

Alla commemorazione interverranno Paolo Marchionne,
Il Presidente del Terzo Municipio Paolo Marchionne, Il Procuratore Generale della Repubblica presso la Corte di Cassazione Giovanni Salvi, Il Presidente Associazione familiari vittime della strage 2 Agosto 1980 Paolo Bolognesi, il Ministro dell’Interno Luciana Lamorgese,
il Sindaco di Roma Roberto Gualtieri. Ha inoltre dato conferma della sua presenza anche il luogotenente dei Carabinieri in congedo Salvatore Veltri, tra i primi a intervenire sul luogo dell’omicidio.
A cura di Alessandro Pino

Immagine

Porta di Roma: la Polizia contro le truffe agli anziani | di Alessandro Pino

22 Giu

[ROMA] La galleria commerciale Porta di Roma ha ospitato lunedì scorso una serie di incontri nell’ambito della campagna della Polizia per la sicurezza per gli anziani promossa dalla Questura di Roma.

Gli agenti del III Distretto Fidene Serpentara
hanno illustrato le tecniche più utilizzate dai truffatori per raggirare le vittime e hanno distribuito opuscoli informativi della Questura di Roma con i consigli e le linee guida da seguire per evitare truffe.

Ovviamente è stato ribadito l’invito a tutti di chiamare il 112 anche in caso di dubbi o necessità.
Alessandro Pino

(Foto Questura di Roma)

Immagine

Quartiere Africano: anziana uccisa in casa a colpi di pistola, il marito si costituisce il giorno dopo

21 Giu

[ROMA] Un delitto al momento inspiegabile talmente ha colto di sorpresa tutti, dai vicini di casa ai parenti, quello accaduto in una palazzina di via Mascagni-a pochi metri da viale Somalia- domenica sera: un uomo di settantasei anni ha ucciso la moglie di tre anni più giovane a colpi di arma da fuoco, vegliando poi il corpo per una notte e recandosi poi il giorno dopo dal suo avvocato confessando l’accaduto per poi costituirsi.

A quanto riporta Il Messaggero durante il giorno la coppia sarebbe stata al mare a Ostia; quindi l’uxoricidio sarebbe avvenuto la sera anche se nessuno nel palazzo sembrerebbe avere udito lo sparo dell’arma, regolarmente detenuta dall’anziano. Sarà l’autopsia a stabilire l’ora in cui la vittima è morta e da quanti colpi é stata raggiunta.
A cura di Alessandro Pino

Immagine

Pigneto: litiga con una donna e viene pestato | di Alessandro Pino

20 Giu

[ROMA] Una lite tra un uomo e una donna ha portato al pestaggio dell’uomo da parte di altri due soggetti. É accaduto in via Ascoli Piceno al Pigneto la notte del 20 giugno.

Alcuni residenti sono stati svegliati dalle urla in strada e hanno chiamato il 112. Quando i Carabinieri sono intervenuti, hanno bloccato i due aggressori- un romano quarantenne e un algerino ventiduenne entrambi senza fissa dimora- che tentavano di allontanarsi a piedi.

Si è poi accertato che la vittima, un peruviano ventiseienne, stava litigando con una donna di origini nordafricane quando è stato aggredito a calci e pugni dai due.

Nel corso dell’identificazione il quarantenne romano ha opposto resistenza fornendo anche false generalità ma i Carabinieri hanno approfondito i controlli scoprendo che a suo carico pendeva un ordine di carcerazione.
per rapina e droga. La vittima è stata portata in ospedale dove gli sono stati diagnosticati un trauma cranico e contusioni alle gambe.

I due fermati sono stati denunciati a piede libero per lesioni personali mentre il quarantenne è stato arrestato con le accuse di resistenza a Pubblico Ufficiale e false dichiarazioni sulla propria identità oltre che in esecuzione del provvedimento a suo carico.
Alessandro Pino

Immagine

Motociclista perde la vita sulla Salaria in zona Urbe | di Alessandro Pino

19 Giu

[ROMA] Tragico incidente stradale sulla Salaria nei pressi dell’aeroporto dell’Urbe nella tarda mattinata del 19 giugno.

Un motociclista ha perso la vita ed è stato anche necessario l’intervento dei Vigili del Fuoco a causa dell’incendio scaturito dal veicolo e che ha interessato le sterpaglie a bordo strada. Presenti anche equipaggi della Polizia e della Polizia di Roma Capitale oltre a una ambulanza. Il povero corpo senza vita del centauro è stato coperto con il foglio di materiale atermico in attesa della rimozione.

Alessandro Pino

Immagine

Casal de’ Pazzi: incendio in un appartamento, anziana salvata dai Vigili del Fuoco | di Alessandro Pino

18 Giu

[ROMA] I Vigili del Fuoco sono intervenuti nel pomeriggio del 18 giugno in zona Casal de’Pazzi per un incendio in un appartamento.

Le fiamme si sono sviluppate in un appartamento al quarto piano di un palazzo in via Giovanni Palombini. In casa c’era una anziana signora che è stata portata in salvo e affidata ai sanitari.

Alessandro Pino

(Foto di repertorio)

Immagine

Colli Aniene, Rebibbia, Ponte Mammolo: operazione ad alto impatto della Polizia | di Alessandro Pino

17 Giu

[ROMA] La Polizia ha effettuato nella serata del 16 giugno un servizio di controllo ad alto impatto in particolare nei quartieri di Rebibbia, Ponte Mammolo e Colli Aniene oltre che Settecamini per il contrasto allo spaccio e ai reati predatori.

L’operazione è stata svolta da agenti del
IV Distretto San Basilio, dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico e da una squadra dei Cinofili.

Centocinquanta persone sono state identificate di cui 27 straniere e 12 con precedenti di Polizia. Sono stati organizzati sei posti di controllo stradale con l’ausilio della Polizia Locale Roma Capitale.

Inoltre sono stati controllati diversi esercizi commerciali: il titolare di uno di questi è stato multato per violazione delle norme sui giochi e le scommesse
Alessandro Pino

(Foto Questura di Roma)

Immagine

Quintiliani: incendio vicino la Metro B | di Alessandro Pino

17 Giu

[ROMA] I Vigili del Fuoco sono intervenuti in via del Casale Quintiliani per lo spegnimento di un incendio scoppiato nelle adiacenze della stazione della metro B Quintiliani nel pomeriggio del 16 giugno.

Nelle operazioni sono state impegnate tre squadre con due autobotti e un elicottero

Alessandro Pino

(Foto di repertorio)

Immagine

Labaro: rapina choc in casa, famigliola in ostaggio dei rom | di Alessandro Pino

16 Giu

[ROMA] Rapina choc in pieno giorno a Labaro dove una famigliola di tre persone si è trovata in ostaggio di tre rom entrati in casa forzando una grata e che dopo averla minacciata e hanno portavo via una catenina e denaro contante. Per le vittime sette giorni di prognosi. É accaduto il 16 giugno.

Ai malviventi però è andata male perché la Polizia è riuscita a intercettarli tra Torpignattara e Centocelle mentre stavano per entrare in un campo nomadi dove avevano la base.
Alessandro Pino

Immagine

Incendio tra Talenti e la Bufalotta, evacuati un asilo e un centro estivo | di Alessandro Pino

16 Giu

[ROMA] Prosegue senza sosta la lotta agli incendi che già prima dell’estate stanno flagellando il territorio della Capitale e del Terzo Municipio in particolare.

Nella mattinata del 16 giugno le fiamme sono divampate tra Talenti e la Bufalotta nell’area verde tra via Matteo Bandello e via Della Cecchina.

Come non bastasse, nel rogo è esplosa una bombola che si trovava in uno dei tanti accampamenti di sbandati. Sul posto sono intervenuti Vigili del Fuoco, l’associazione di Protezione Civile Fukyo Odv, le forze dell’ordine e i sanitari.

A causa della vicinanza delle fiamme è stato necessario evacuare un asilo nido e un centro estivo per le vacanze.
Alessandro Pino

(Immagine dalla pagina Fb Reporter Montesacro)

Immagine

Malagrotta: fiamme sotto controllo ma serviranno giorni per spegnerle, aria ancora irrespirabile

16 Giu

[ROMA] É finalmente sotto controllo l’incendio divampato nel pomeriggio del 15 giugno nell’impianto Tmb di trattamento rifiuti di Malagrotta. Le squadre dei Vigili del Fuoco
hanno operato tutta la notte per evitare che il rogo si propagasse all’esterno dello stabilimento ma per spegnere completamente
l’incendio serviranno giorni.

Permane infatti una densa colonna di fumo e l’aria in tutto il quadrante e irrespirabile. Su via di Malagrotta e davanti all’impianto alcuni esponenti dei comitati di zona hanno trascorso a turno la notte esprimendo rabbia e preoccupazione alla stampa
A cura di Alessandro Pino

Immagine

Incendio al Tmb di Malagrotta | IMMAGINI ESCLUSIVE

15 Giu

[ROMA] Un incendio é divampato nell’impianto Tmb (Trattamento Meccanico Biologico) a Malagrotta nel pomeriggio del 15 giugno.

A quanto sembra il rogo ha coinvolto una vasca di contenimento dei resti della lavorazione dei rifiuti. Sul posto sono intervenute numerose squadre dei Vigili del Fuoco.

Siamo in grado di dare alcune immagini esclusive pervenuteci tramite persone presenti sul posto.

Il comitato dei cittadini della Valle Galeria ha lanciato il pericolo diossina:  “Oltre al rischio diossina liberata nell’aria – denunciano su Facebook – ci sono i depositi di gas e
benzina adiacenti che sono stati allertati. All’interno del capannone sono stoccati rifiuti. I vigili del fuoco dicono di chiudere le finestre o allontanarsi per chi e’ a circa un km”.

I lettori ricorderanno che un impianto simile di proprietà Ama- a lungo oggetto di proteste da parte dei cittadini per i miasmi da esso scaturenti e percepibili anche a chilometi di distanza- ha operato per anni lungo la via Salaria in zona Fidene/Villa Spada prima di finire distrutto da un incendio.

A cura di Alessandro Pino

Immagine

Fidene: non pagano le birre e prendono a pugni il barista, un arresto | di Alessandro Pino

15 Giu

[ROMA] É entrato in un bar di Fidene assieme a un altro individuo prendendo delle birre e allontanandosi e alla richiesta del barista di pagarle lo ha malmenato con il complice.

Per questo un quarantenne romano con precedenti è stato arrestato dalla Polizia. É accaduto lunedì sera verso le ventuno in un bar tra via Radicofani e via Monte San Savino, come riporta Il Messaggero.

Il barista è stato colpito al volto cadendo a terra quasi svenuto ma per fortuna un cliente ha avvisato le forze dell’ordine e un equipaggio del III Distretto Fidene Serpentara è arrivato in tempo per arrestare uno dei due mentre proseguono le ricerche del complice.

Le indagini non escludono che possa essersi trattato di un tentativo di estorsione per ottenere una specie di pizzo dal ristoratore.
Alessandro Pino

Immagine

Prati Fiscali: camper in fiamme | di Alessandro Pino

14 Giu

[ROMA] Non solo incendi di aree verdi nel territorio del Terzo Municipio: un camper parcheggiato lungo via Dei Prati Fiscali ha preso fuoco la mattina del 14 giugno.

Le immagini del veicolo avvolto dalle fiamme, a pochi metri da due distributori di carburante, sono state pubblicate dalla nota pagina social Welcome to Favelas.
[Alessandro Pino]

(Immagine da Welcome to Favelas)

Immagine

Monte Sacro: trovato cadavere nell’Aniene | di Alessandro Pino

14 Giu

[ROMA] Il cadavere di un uomo scomparso da alcuni giorni é stato trovato nelle acque dell’Aniene a Monte Sacro, più precisamente in zona Sacco Pastore-Conca d’Oro la mattina del 14 giugno.

Delle ricerche si sono occupati i Vigili del Fuoco con il nucleo Speleo Alpino Fluviale, i sommozzatori Sierra 1 e la squadra 6A del distaccamento Nomentano, arrivati sulla riva nei pressi di via Valsolda.

Il corpo senza vita dell’uomo si trovava
in un’ansa sulla riva sinistra del fiume.
Alessandro Pino

(Foto Comando Provinciale Vigili del Fuoco Roma)

Immagine

Il futuro di Settebagni visto dai suoi residenti più piccoli: una mostra alla Giovanni Paolo I

13 Giu

[ROMA] Come vedono il futuro del loro quartiere e come lo vorrebbero i piccoli residenti di Settebagni? É questo il senso dei lavori creati dai bambini della locale scuola dell’infanzia Giovanni Paolo I, presso cui sono esposti in mostra.

L’iniziativa su “Il Futuro” è la seconda tappa di un percorso iniziato il precedente anno scolastico con “Il presente”.

Si tratta di interventi artistici molto naïf come è ovvio per dei bambini e realizzati con materiali che più semplici non si può. Eppure sono la testimonianza che anche e soprattutto i più piccoli, se adeguatamente condotti per mano dai più grandi- in questo caso la docente Marina Perrone- sanno riconoscere il bello, il buono e il giusto e ciò che serve per vivere bene in armonia con l’ambiente.

A cura di Alessandro Pino

Immagine

“Le cose che non ho mai detto” : al Teatro 7Off un cast di giovanissimi ha qualcosa da dirci

12 Giu

[ROMA] Questo non è un articolo di cronaca teatrale come ne vengono scritti usualmente, diciamolo subito.

Certo, è pur vero che con “Le cose che non ho mai detto” stiamo parlando di uno spettacolo andato in scena al Teatro 7Off di Monte Sacro- struttura diretta da Michele La Ginestra- nell’ambito della rassegna [Ri]aperture Mentali 2022, quindi un palcoscenico di tutto rispetto per di più con la sala completamente piena.

A essere veramente speciali sono stati gli attori, giovani anzi giovanissimi-dai 14 ai 18 anni- allievi del laboratorio Le capre lilla spontanei, freschi e spigliati nel portare in scena non tanto dei personaggi ma loro stessi e la loro generazione, con i loro progetti, problemi, sogni, ansie (la maturità su tutte), sofferenze e disagi esistenziali con testi scritti da loro stessi.

E nonostante questo sono comunque riusciti a concedersi e a concedere qualche raffinata citazione per intenditori come quella della celebre e divertentissima scena del “caffè con utopia” dal film Vieni avanti cretino.

Prova degna di nota dunque, ma senza la smania o la fretta di voler portare alla luce una nuova generazione di attori, come conferma il regista dello spettacolo e direttore dei laboratori del 7Off Andrea Martella: «Promettono bene come persone, come attori non è importante, a questa età devono pensare a essere quello che sono, ragazzi e ragazze che si divertono, la recitazione è uno strumento, non è un punto di arrivo».

Prosegue Andrea Martella: «Abbiamo fatto pochissimo teatro, abbiamo parlato tantissimo della loro vita, della scuola, dei fidanzati, delle fidanzate, la famiglia, i professori, le loro problematiche. Di teatro abbiamo fatto pochissimi minuti ogni volta. Il risultato è uno spettacolo in cui hanno detto veramente le cose che nessuno gli ha mai fatto dire. Una generazione meravigliosa che nessuno fa mai parlare. Una generazione che si è fatta il Covid e se lo sta ancora facendo a scuola, al liceo che dovrebbe essere l’età più spensierata. Hanno qualcosa da dirci, ascoltiamoli, questa è l’idea».

E va bene, il successo può attendere, però le ragazze e i ragazzi sono stati così bravi, belli e appassionati che meritano di essere citati tutti: in scena quindi c’erano Annaluna Bernari, Riccardo Billi, Olimpia Buompane, Letizia Calí, Aurora Cotrone, Giulia Cui, Giulia Mataloni, Michela Nonni, Gabriele Spaccini. Se vorranno andare avanti nel loro percorso teatrale, tutti ne saremo lieti.
A cura di Alessandro Pino

Immagine

Incendio tra Vigne Nuove e il Tufello | di Alessandro Pino

12 Giu

[ROMA] Purtroppo la stagione degli incendi estivi è cominciata ancora prima dell’arrivo ufficiale dell’estate e il territorio del Terzo Municipio sta già pagando un prezzo pesante:

nel pomeriggio del 12 giugno un incendio si è sviluppato tra le zone di Vigne Nuove e del Tufello. Le fiamme sono partite dalle adiacenze di via Antonio De Curtis estendendosi tra via Monte Resegone e via Delle Vigne Nuove arrivando a coinvolgere un asilo e un campo sportivo.

Sul posto sono intervenute squadre delle associazioni di protezione civile NSA Protezione Civile Odv, Caer, Avs Cosmos e Fukyo che assieme ai Vigili del Fuoco hanno spento le fiamme evitando il peggio ma purtroppo una vasta area di vegetazione é andata comunque bruciata

Alessandro Pino

(Foto NSA Protezione Civile Odv)

Immagine

Tufello: furto in un appartamento | di Alessandro Pino

12 Giu

[ROMA] Dobbiamo ancora dare notizia di un furto in appartamento avvenuto nel territorio del Terzo Municipio, per la precisione al Tufello nella notte tra giovedì e venerdì scorsi.

Per le modalità riferite via social dalla vittima si tratterebbe più esattamente di una rapina, in cui il malvivente (o i malviventi) si sono introdotti nell’abitazione aprendo una inferriata e hanno probabilmente narcotizzato gli abitanti oltre a minacciarne di morte una-che era rimasta solo stordita- nel caso avesse urlato e rovistando ovunque.

Tra i commenti degli utenti social non sono mancate testimonianze di fatti analoghi.

Alessandro Pino

Immagine

Movida a piazza Bologna e Nomentano: 15 giorni di chiusura per nove locali | di Alessandro Pino

11 Giu

[ROMA] I Carabinieri hanno notificato le determinazioni dirigenziali firmate dal Direttore del II Municipio di Roma Capitale con le quali si dispone la sospensione dell’esercizio dell’attività nei confronti di nove locali nella zona di piazza Bologna e del Nomentano per la durata di quindici giorni.

I provvedimenti decorreranno dal giorno successivo alla notifica e sono stati emessi dal II Municipio su proposta dei militari della Compagnia di Roma Parioli dopo numerose e ripetute violazioni del Regolamento di Polizia Urbana, accertate dai militari nel corso di servizi finalizzati al contrasto della “mala movida” effettuati in diversi weekend.
Alessandro Pino

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: