Archivio | 09:58
Immagine

Villa Chigi: borseggiatore fermato simula il Coronavirus- di Alessandro Pino

5 Mar

[ROMA] Dopo avere rubato la borsa al passeggero di un autobus della linea 63, ha provato a simulare di avere il Coronavirus per evitare l’arresto. È successo ieri sera a pochi metri da viale Somalia: un romeno trentatrenne con precedenti era a bordo dell’autobus Atac ha sfilato il borsello ad un anziano. Un è altro passeggero ha notato la mossa e ha chiamato il 112, fornendo una descrizione dettagliata del delinquente.
In pochi minuti i Carabinieri hanno intercettato l’autobus mentre transitava in via di Villa Chigi e hanno individuato il borseggiatore. Il romeno ha strattonato i militari tentando di fuggire ma è stato bloccato. A quel punto per evitare l’arresto ha detto ai militari di essere affetto da Coronavirus. Portato al Policlinico Umberto I, è stato sbugiardato dagli esami clinici e una volta dimesso è stato condotto nella stazione Carabinieri Viale Libia in attesa del rito direttissimo.
Alessandro Pino

Immagine

Notte di furti a raffica nel Terzo Municipio- di Alessandro Pino

5 Mar

[ROMA] Notte di furti a raffica ai danni di esercizi commeerciali nel territorio del Terzo Municipio: a essere colpiti un negozio di biciclette in zona Vigne Nuove (già razziato in passato), una farmacia a Casale Nei e un parrucchiere a Talenti. Al riguardo si è espressa con un post su Facebook la capogruppo di FdI in consiglio municipale Giordana Petrella, puntando l’indice sulla mancanza di sicurezza nei quartieri del Terzo.

AGGIORNAMENTO: nella stessa nottata è stato razziato anche l’asilo nido in via Della Cecchina a Talenti (anch’esso già depredato ripetutamente in passato).

Anche il coordinatore della segreteria romana del Partito Democratico, Riccardo Corbucci e Sabrina Cavalcanti della segreteria Pd del Terzo Municipio hanno espresso la loro preoccupazione per le strutture pubbliche, gli esercizi privati – e ci permettiamo di aggiungere, i semplici cittadini- che da tempo quotidianamente sono in balìa di una delinquenza nella zona.

Alessandro Pino

(foto dalla Rete)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: