Immagine

Brutale pestaggio a Valmontone, un uomo in fin di vita: due arrestati | di Alessandro Pino

16 Ago

[VALMONTONE-RM] Hanno pestato di botte un trentasettenne riducendolo in fin di vita: per questo due romani, padre e figlio di 73 e 44 anni, sono stati arrestati dai Carabinieri a Valmontone per tentato omicidio.

È accaduto nel pomeriggio di Ferragosto in via John Fitzgerald Kennedy: i militari della locale Stazione sono stati inviati in una abitazione dove era stata segnalata una violenta lite fra tre persone.

Quando sono arrivati hanno trovato un
un uomo a terra privo di sensi e con delle vistose ferite alla testa per i colpi ricevuti dai due.

Secondo la ricostruzione dei Carabinieri, i motivi del brutale pestaggio sarebbero di tipo sentimentalie: la vittima sarebbe infatti il nuovo compagno della ex del quarantaquattrenne.

Costui era agli arresti domiciliari nella casa del padre con il permesso di allontanarsi dalle 8 alle 10: verso le 9 di Ferragosto è andato nell’abitazione dove aveva convissuto fino a poco tempo prima con la ex compagna e dove lei risiede ancora, trovandovi il trentasettenne e iniziando una lite.

Poco dopo è arrivato il settantatreenne che ha preso parte alla lite, aiutando il figlio nel pestaggio del rivale. La vittima è stata trasportata inizialmente all’ospedale di Palestrina ma nel pomeriggio il quadro clinico è peggiorato ed è stata quindi trasferito al Policlinico Umberto I di Roma, dove rimane in prognosi riservata e in imminente pericolo di vita.

Padre e figlio sono stati ammanettati, portati in caserma e da lì in carcere.
Alessandro Pino

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: