Immagine

Tiburtina: presi mentre rubano catalizzatori dalle auto | di Alessandro Pino

1 Ott

[ROMA] Due romeni di 21 e 22 anni senza fissa dimora e già noti alle forze dell’ordine sono stati arrestati dai Carabinieri la notte dell’1 ottobre nei pressi della stazione Tiburtina mentre rubavano dei catalizzatori da un’auto in sosta.


Come é noto, dai catalizzatori delle marmitte si possono estrarre metalli preziosi da rivendere sul mercato nero.
I due malviventi stavano armeggiando
sotto la macchina presa di mira in viale Altiero Spinelli, nelle adiacenze dell’ingresso secondario della stazione.
Vedendo i militari della Stazione Roma Nomentana sono saliti sulla loro auto parcheggiata lí vicino cercando di scappare con un catalizzatore che erano riusciti a smontare ma sono stati immediatamente bloccati. La perquisizione del loro veicolo ha fatto trovare altri cinque catalizzatori, un seghetto elettrico e un crick che stavano utilizzando. Gli arrestati sono stati portati in caserma e trattenuti in attesa del processo per direttissima.

Alessandro Pino

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: