Immagine

Agli arresti domiciliari chiede di andare in galera perché non sopporta la moglie | di Alessandro Pino

25 Ott

[GUIDONIA MONTECELIO- RM] Ha suscitato ilarità in tutta Italia la surreale vicenda di un trentenne albanese agli arresti domiciliari che non sopportando la convivenza forzata con la moglie ha chiesto di andare in galera.


É accaduto nella Città dell’Aria nei giorni scorsi: l’uomo si è presentato alla Caserma della locale Tenenza dei Carabinieri chiedendo appunto di essere portato in carcere. Il militare di servizio credeva si trattasse di uno scherzo e invece il trentenne, già conosciuto poiché agli arresti domiciliari per reati pregressi, ha spiegato che non poteva più reggere la moglie e esasperato dalla situazione ha preferito evadere presentandosi spontaneamente dai Carabinieri per chiedere di scontare la sua pena dietro alle sbarre.

I militari lo hanno per così dire accontentato, arrestandolo con l’accusa di evasione e l’Autorità Giudiziaria, informata sulla situazione, ha disposto il trasferimento in carcere.
Alessandro Pino

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: