Immagine

Grottarossa e Cassia: maxisequestro di droga, coppia in manette | di Alessandro Pino

4 Dic

[ROMA] Un ingente sequestro di droga è stato effettuato il 3 dicembre dai Carabinieri nelle zone di Grottarossa e della Cassia: oltre due chili di cristalli di shaboo e quasi un chilo e mezzo di oppio sono stati sequestrati dai militari del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Centro.

A finire in manette è stata una coppia di coniugi iraniani, domiciliati nella Capitale in zona Tiburtino. Gli strani movimenti dei due erano stati notati dai Carabinieri che tenendoli d’occhio sono arrivati a un’abitazione di via Achille Tedeschi: nell’appartamento c’erano quasi quattromila euro in contanti, degli appunti riferiti all’attività di spaccio, oltre ai contratti di affitto e le chiavi di due appartamenti nella disponibilità della coppia, ubicati appunto uno sulla Cassia e l’altro a Grottarossa.

Nelle due case i Carabinieri hanno trovato rinvenuto oltre due chili di shaboo in bustine trasparenti, nascoste nel doppio fondo delle scatole in latta di dolciumi tipici iraniani oltre a quasi un chilo e mezzo di oppio diviso in panetti di varie dimensioni, settemila euro in contanti ritenuti provento dello spaccio e materiale per tagliare e confezionare le dosi.

Moglie e marito sono stati arrestati e trattenuti in caserma a disposizione dell’Autorità Giudiziaria: le accuse sono di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.
Alessandro Pino

(Foto Comando Provinciale Carabinieri Roma)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: