Immagine

Centocelle: chiusa sala giochi usata come base di spaccio | di Alessandro Pino

17 Apr

[ROMA] Una sala giochi a Centocelle usata come base di spaccio è stata chiusa per trenta giorni dalla Polizia.

Già a febbraio a fare insospettire gli agenti VI Distretto Casilino era stato l’andirivieni di clienti ed era scattato un controllo: nelle tasche del titolare furono trovate sedici dosi di cocaina. In quell’occasione furono arrestati per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti il gestore e titolare della licenza del locale, tra loro imparentati in quanto padre e figlio.


In un successivo controllo effettuato a marzo furono trovate ventisette dosi di cocaina e oltre 1600 euro: per questo fu nuovamente arrestato il padre.  
E’ stata quindi avviata un’istruttoria dalla Divisione Polizia Amministrativa e Sociale della Questura di Roma che ha portato al provvedimento di chiusura.

Alessandro Pino

(Foto Questura di Roma)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: