Archivio | 23:28
Immagine

Pasolini in mostra a Villa Farinacci con “Racconto di una vita da Corsaro” fino al 4 dicembre

9 Nov

[ROMA] Sono ormai entrate nel pieno svolgimento le celebrazioni per il centenario della nascita di Pier Paolo Pasolini.

In tale ambito è stata allestita la mostra “Racconto di una vita da Corsaro. Pier Paolo Pasolini” presso Villa Farinacci, nel territorio dell’attuale Quarto Municipio in cui Pasolini visse durante i primi anni della sua permanenza nella Capitale.

Sono esposti quadri che evocano ambientazioni pop contemporanee con protagonista Pasolini. Ogni intervento è dedicato a un aspetto che caratterizzò la vita e il lavoro dell’intellettuale: il cinema, il conflitto di classe, le donne protagoniste della sua opera.

Spazio anche alle sue passioni, come la musica e il calcio. In questa occasione sarà possibile ritirare una copia gratuita del libro “Racconto di una vita da Corsaro. Pier Paolo Pasolini”, progetto editoriale a cura della giornalista Barbara Molinario, animato dagli artwork di Elettra Nicotra, edito da DBG Management & Consulting e finanziato dal Municipio IV – Direzione Socio-Educativa.

Villa Farinacci si trova in viale Rousseau 90, zona Casal de’ Pazzi. La mostra è visitabile gratuitamente dal lunedì al venerdì, dalle 10 alle 13 e sarà aperta fino al 4 dicembre 2022.

A cura di Alessandro Pino

Immagine

Studentesse molestate sul bus per Ponte Mammolo, un arresto

9 Nov

[ROMA] É accusato di aver molestato pesantemente due studentesse romane su un autobus tra Tor Vergata e Ponte Mammolo: per questo un nigeriano trentunenne è stato arrestato dai Carabinieri in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal G.I.P. del Tribunale di Roma per il reato di violenza sessuale aggravata nei confronti di minori.

Le vittime avevano presentato la denuncia a fine ottobre, riferendo che in due occasioni su un mezzo della linea 058 l’uomo- da loro descritto accuratamente- si era avvicinato con insistenza cercando di toccarle.

Gli accertamenti svolti dai miiitari della Stazione di Roma Tor Bella Monaca hanno permesso di raccogliere gravi indizi di colpevolezza a carico dell’uomo, poi riconosciuto dalle ragazze. Il nigeriano è stato portato a Regina Coeli in custodia cautelare.
A cura di Alessandro Pino

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: