Tag Archives: Tevere
Immagine

Viale Marconi: si butta nel Tevere, salvato dai Vigili del Fuoco – di Alessandro Pino

16 Set

[ROMA] Alta tensione la mattina del 16 settembre in viale Marconi dove i Vigili del Fuoco con il Nucleo Sommozzatori sono intervenuti per soccorrere una persona che minacciava di lanciarsi nel Tevere.
Al momento del loro arrivo, la persona si è buttata nel fiume ma è stata immediatamente recuperata dai sommozzatori e affidata ai sanitari presenti sul posto.
Alessandro Pino

Immagine

Nuova morìa di pesci alla confluenza tra Aniene e Tevere- di Alessandro Pino

15 Lug

[ROMA] Che cosa sta succedendo ai pesci dell’Aniene? È quello che stanno cercando di scoprire il Reparto Tutela Fluviale della Polizia Locale di Roma Capitale con  l’ARPA Lazio e la ASL Rm1, dopo che per due volte nel giro di poco più di un mese si è avuta una moria di pesci. La mattina del 15 luglio è stata quindi eseguita una serie di prelievi di acqua e sulle specie animali presenti alla Foce dell’Aniene, il punto in cui affluisce nel Tevere, al confine tra Terzo e Secondo Municipio. Si attendono ora gli esiti delle ultime analisi. 
Alessandro Pino

(Foto Polizia Locale di Roma Capitale)

Immagine

Recuperato il relitto dell’elicottero inabissatosi nel Tevere- di Alessandro Pino

11 Lug

[ROMA} È stato recuperato da una autogrù dei Vigili del Fuoco, dopo essere preventivamente stato posizionato in assetto di galleggiamento dai sommozzatori, il relitto dell’elicottero inabissatosi ieri nel Tevere nel tratto adiacente la località di Nazzano Romano. Nell’incidente hanno perso la vita l’anziano pilota e una passeggera, i cui corpi erano rimasti legati ai seggiolini del velivolo e sono stati estratti in precedenza dai Vigili.

Alessandro Pino

(Foto Comando Provinciale Vigili del Fuoco Roma)

Immagine

Individuato l’elicottero caduto nel Tevere- di Alessandro Pino

11 Lug

[ROMA] Dopo che le operazioni di ricerca presso Nazzano Romano sono proseguite per tutta la notte, i Vigili del Fuoco hanno individuato la carcassa dell’elicottero precipitato e inabissatosi ieri pomeriggio nel Tevere a una profondità di sei metri. Nelle ricerche sono state impiegate due squadre di terra dei Vigili del Fuoco del Comando di Roma assieme ai sommozzatori e all’elicottero Drago 58. Ovviamente verrà data priorità al recupero dei corpi delle persone rimaste intrappolate nel velivolo, trovate ancora legate ai seggiolini.
Alessandro Pino

(Foto Comando Provinciale Vigili del Fuoco Roma)

Immagine

Trovato l’aereo precipitato ieri nel Tevere a Roma Urbe, un corpo all’interno- di Alessandro Pino

26 Mag

[ROMA] I Vigili del Fuoco hanno trovato nel Tevere il relitto dell’aereo inabissatosi ieri pomeriggio poco dopo il decollo dall’aeroporto dell’Urbe. Le ricerche sono state condotte dal nucleo specialistico dei sommozzatori dei Vigili del Fuoco con il supporto delle squadre di terra. Nella cabina dell’aeromobile è stato individuato il corpo di uno dei due occupanti e sono in corso le operazioni di messa in sicurezza per il recupero della salma e poi dell’aereo stesso. L’altro occupante era stato salvato ieri subito dopo l’incidente e portato in ospedale in codice rosso.

Alessandro Pino

(Foto Comando Provinciale Vigili del Fuoco Roma)

Immagine

Aeroporto dell’Urbe: aereo si inabissa nel Tevere- di Alessandro Pino

25 Mag

[ROMA] Poco dopo le quindici di oggi pomeriggio un piccolo aereoplano biposto partito dall’aeroporto dell’Urbe è precipitato nel Tevere a pochi istanti dal decollo. Sono intervenute subito due squadre dei Vigili del Fuoco con il nucleo Sommozzatori e l’elicottero Drago che hanno soccorso uno dei due occupanti, trasportato da un elicottero del 118 in codice rosso ma non in pericolo di vita. Sono in corso le ricerche del secondo passeggero.
Seguiranno aggiornamenti.
Alessandro Pino

Immagine

Villa Spada: cadavere in decomposizione trovato vicino al Tevere- di Alessandro Pino

15 Feb

[ROMA] Un cadavere in avanzato stato di decomposizione- a quanto sembra di un trans- è stato trovato sulle sponde del Tevere nelle adiacenze di via Castiglion Fiorentino (zona Villa Spada- Fidene). Il raccapricciante ritrovamento è stato compiuto dalla Polizia Locale di Roma Capitale durante un servizio di ricerca di eventuali accampamenti nella zona. A quanto è emerso il corpo si trovava sotto un cumulo di rifiuti all’interno di un manufatto. Sono in corso le indagini per stabilire identità della salma e la causa del decesso. Seguiranno aggiornamenti.
Alessandro Pino

Immagine

Castel Giubileo: sequestrata area con accampamenti abusivi- di Alessandro Pino

14 Dic

[ROMA] Un’area di 15.000 metri quadri a Castel Giubileo è stata posta sotto sequestro dalla Polizia Locale di Roma Capitale: si tratta di un terreno a ridosso del Tevere, al cui interno c’erano baracche e un capannone industriale occupato abusivamente. L’area era deserta al momento dell’intervento eseguito su delega della Procura della Repubblica di Roma. Sul posto anche personale della Regione Lazio, competente per l’area golenale.

Alessandro Pino

(foto Polizia di Roma Capitale)

Immagine

Settebagni: roghi tossici in riva al Tevere, tre arresti – di Alessandro Pino

17 Feb

[Roma] Due romeni e una guatemalteca sono stati arrestati ieri dai Carabinieri della Stazione Settebagni per avere acceso roghi tossici di rifiuti lungo la riva del Tevere: i militari transitando in via Riva del Fiume hanno notato una colonna di fumo alzarsi da un terreno nei pressi e sono intervenuti sorprendendo i tre stranieri. Uno di loro scaricava dei sacchi contenenti materiale plastico e di scarto da due furgoni, mentre gli altri due li incendiavano. Le fiamme sono state spente dai Vigili del Fuoco e l’area sottoposta a sequestro, mentre gli arrestati sono stati sottoposti agli arresti domiciliari presso le rispettive abitazioni, in attesa del rito direttissimo.

Alessandro Pino

(foto Comando Provinciale Carabinieri Roma)

Galleria

Un sondaggio per aiutare una studentessa di ingegneria a terminare la sua tesi

15 Lug

Ricevo questo messaggio e lo pubblico, sperando che rispondiate numerosi. Si tratta di dare una mano senza dover spendere nulla, se non qualche minuto del proprio tempo, per rispondere alle domande di un breve sondaggio. Nulla da comprare, tranquilli.

“Sono Smeralda Saccà, una studentessa laureanda in Ingegneria Civile Infrastrutture e difesa del territorio presso l’Università degli studi di Messina. Per la mia tesi magistrale sto valutando le interazioni tra processi idrologici e socio-economici a Roma in area potenzialmente inondabili in prossimità del Tevere. Il mio obiettivo è definire le dinamiche della percezione del rischio di inondazione dal periodo che precede la costruzione dei muraglioni ai giorni nostri. “

Mi raccomando, la cosa è fondamentale per la ricerca che andrà ad integrare la sua tesi. Devo ammettere che alcuni quesiti mi hanno costretto, una volta finito, ad andare a documentarmi. Ho scoperto di saperne poco, proprio poco. Eppure il Tevere mi segue passo passo, per buona parte degli spostamenti della mia giornata

https://docs.google.com/forms/d/12P6k-hYMSBuyj50tBG7d09UrCDqL6K_sbVLQo8nL614/viewform

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: