Immagine

Prenestino: brasiliano minaccia i conoscenti per avere soldi | di Alessandro Pino

12 Mag

[ROMA] Nottata movimentata al Prenestino dove un trans brasiliano ventinovenne senza fissa dimora è stato arrestato dalla Polizia per tentata estorsione e resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale.

Gli agenti delle Volanti erano intervenuti in una abitazione al primo piano di un palazzo di via Prenestina dopo la segnalazione di un un ladro armato di coltello. Sul posto i poliziotti hanno trovato davanti la porta dell’appartamento il transessuale in evidente stato di alterazione psico-fisica che urlava parole incomprensibili tenendo tra le mani due cocci di bottiglia.

L’atteggiamento minaccioso e i suoi tentativi di auto lesionarsi hanno costretto i poliziotti a usare lo spray al peperoncino in dotazione. Nonostante questo l’uomo si è scagliato violentemente contro la porta dell’appartamento dove abitano due brasiliani suoi conoscenti ed è riuscito ad entrare, venendo però bloccato subito dopo e fatto salire sulla Volante.

Anche negli uffici di polizia sono proseguiti gli atti di autolesionismo che hanno reso necessaria l’intervento dei sanitari e il trasporto in ospedale dove è stato sedato. Prontamente bloccato dagli agenti, è stato assicurato all’interno dell’auto di servizio e, all’arrivo negli uffici di Polizia le condotte autolesioniste del 29enne hanno determinato la richiesta di intervento di personale medico con conseguente trasporto in ospedale, dove è stato definitivamente sedato e bloccato.

I due brasiliani presenti in casa dell’abitazione hanno s denuncia: uno di essi ha dichiarato di aver notato in precedenza anche un’effrazione della porta d’ingresso dell’abitazione con l’ammanco di quaranta euro e di aver ricevuto al telefono minacce di morte poco prima che l’uomo si presentasse alla porta d’ingresso.

Alessandro Pino

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: