Immagine

Quartiere Africano: finge di voler comprare una bici elettrica, sale in sella e scappa | di Alessandro Pino

25 Ott

[ROMA] Un trentaquattrenne di Nettuno già protagonista di furti di biciclette e monopattini è stato denunciato dalla Polizia: fingendosi interessato all’acquisto di una bicicletta elettrica di ultima generazione messa in vendita da un privato, l’uomo si è presentato all’appuntamento nel quartiere Africano chiedendo di provare la seduta del biciclo. Una volta in sella, è fuggito facendo rimanere come un baccalà lo sprovveduto inserzionista.

Dopo il furto aveva già venduto la bicicletta a un ignaro acquirente di Aprilia ma nel frattempo gli investigatori del Commissariato Vesvovio si erano messi sulle sue tracce: esaminando i filmati di impianti di videosorveglianza situati nei
pressi del luogo dove era avvenuto il fatto e che ritraevano il ladro di biciclette in fuga, lo hanno identificato grazie alla comparazione con altre immagini in loro possesso ritraenti sempre lo stesso personaggio mentre rubava un monopattino in centro storico.

A quel punto è scattata la perquisizione presso l’abitazione del malvivente: è stato trovato un documento di compravendita della costosa bicicletta, attraverso il quale è stato rintracciato l’ignaro acquirente. La bicicletta quindi è stata sequestrata per essere riconsegnata al legittimo proprietario.

Alessandro Pino

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: