Tag Archives: Polfer
Immagine

Stazione Tiburtina: sul treno senza biglietto lancia una sigaretta al controllore | di Alessandro Pino

3 Mag

[ROMA] É salito senza biglietto su un treno alla stazione Termini  e arrivati a Tiburtina, alla richiesta del capotreno gli ha inveito contro spintonandolo  e lanciandogli una sigaretta in segno di minaccia.

È accaduto il primo maggio su un convoglio diretto a Bologna: protagonista un trentunenne di Reggio Emilia che è stato poi controllato dagli agenti della PolFer. Nei confronti dell’uomo, portato negli uffici di polizia, oltre alla denuncia per violenza a Pubblico Ufficiale è stato proposto il foglio di via obbligatorio.
Alessandro Pino

Immagine

Imbrattano di vernice spray la Stazione Tuscolana: cinque denunciati | di Alessandro Pino

26 Mar

[ROMA] Hanno imbrattato di scarabocchi il muro perimetrale della Stazione Tuscolana. Per questo cinque minorenni con precedenti specifici sono stati denunciati dalla Polizia nel pomeriggio del 25 marzo.

Gli agenti della PolFer hanno sorpreso i teppisti mentre erano all’opera con la vernice spray. Oltre alla denuncia per i cinque sono scattate anche le sanzioni per inosservanza delle norme anti Covid relative alla Zona Rossa. Al quintetto sono state sequestrate diciassette bombolette di vernice spray utilizzate per deturpare il muro.
Alessandro Pino

Immagine

Villa Spada: bloccati mentre imbrattano i treni di vernice | di Alessandro Pino

8 Mar

[ROMA] Due ventisettenni sono stati sorpresi dalla Polizia Ferroviaria mentre imbrattavano con la vernice spray i treni passeggeri fermi nello scalo ferroviario di Roma Smistamento, zona Villa Spada, lo scorso 6 marzo. I due teppisti hanno provato a fuggire lanciando le bombolette contro gli agenti ma sono stati bloccati e denunciati a piede libero.
Alessandro Pino

Immagine

Stazione Tiburtina: dimentica sul treno lo zaino con la droga e chiede aiuto alla Polizia per recuperarlo, denunciato – di Alessandro Pino

1 Ott

[ROMA] Dopo essere sceso dal treno per Orte alla stazione Tiburtina, un senegalese ventisettenne si è reso conto di aver lasciato il suo zaino sul convoglio e ha chiesto aiuto agli agenti della Polfer per recuperarlo. I poliziotti hanno avvisato i colleghi di Orte che hanno ritrovato lo zaino sul treno. Verificandone il contenuto però si sono accorti che dentro c’erano oltre mezzo chilo di marijuana e un centinaio di pasticche di rivotril, farmaco soprannominato “eroina dei poveri”. Per questo il senegalese è stato denunciato in stato di libertà per detenzione illecita di sostanza stupefacente. La droga è stata sequestrata.

Alessandro Pino

(Foto Questura di Roma)

Immagine

Stazione Tiburtina: ritrovata anziana scomparsa- di Alessandro Pino

19 Ott

[ROMA] Un’anziana scomparsa da casa due giorni fa è stata ritrovata fortunatamente viva nell’area adiacente la stazione Tiburtina.
Sono stati gli agenti della Polizia Ferroviaria a rintracciare l’ottantaquattrenne partendo dal controllo di una macchina parcheggiata all’interno dell’area riservata alle Fs senza autorizzazione. La proprietaria è stata rintracciata e ha riferito che la propria anziana madre, affetta da frequenti vuoti di memoria, si era allontanata con l’auto senza dare più notizie e per questo ne era stata denunciata la scomparsa. I poliziotti si sono messi alla ricerca della signora, controllando la zona nei pressi del luogo di ritrovamento dell’auto, trovandola infine riversa in stato confusionale fra le sterpaglie e con varie escoriazioni sul corpo. I sanitari intervenuti in soccorso hanno trasportato la donna presso l’Ospedale Pertini.

Alessandro Pino

Bottiglie incendiarie trovate lungo la ferrovia vicino Settebagni – di Alessandro Pino

17 Feb

Maldestro tentativo di sabotaggio sulla linea ferroviaria che attraversa il territorio del Terzo Municipio: la mattina del 13 febbraio nei pressi della stazione di Settebagni sono state trovate  due bottiglie in PINO molotovplastica piene di liquido infiammabile all’interno di chiusini di passaggio per cavi elettrici, lungo i binari su cui transitano sia i treni a lunga percorrenza che quelli della linea da Fiumicino aeroporto a Orte/ Fara Sabina. Sui coperchi dei pozzetti era tracciate scritte contro la realizzazione della Tav (Treno Alta Velocità). Non sembra comunque ci siano stati danni agli impianti, forse per la scarsa perizia degli sconosciuti attentatori: sul posto sarebbero stati rinvenuti anche fiammiferi bruciati e altro materiale di innesco, segno probabilmente che abbiano provato ad accendere i men che rudimentali ordigni senza riuscirci. A fare la scoperta alcuni operai che hanno subito allertato la Polizia Ferroviaria per i rilievi del caso. A pensarci bene però la notizia vera- più che la scoperta delle bottiglie potenzialmente incendiarie- è che sul tratto di ferrovia in questione ci siano ancora cavi elettrici salvatisi dalla predazione dei soliti noti.

Alessandro Pino

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: