Archivio | 14:38
Immagine

Anziana uccisa a bastonate per rapina a Monte Sacro: cinque condanne- di Alessandro Pino

30 Mag

[ROMA] Sono arrivate le condanne per la banda di cinque rom giudicati colpevoli a vario titolo del brutale omicidio della novantenne Anna Tomasino, aggredita a maggio dell’anno scorso durante un furto nella sua casa di via Pizzo Bernina, nel cuore di Monte Sacro e morta in ospedale nei giorni seguenti. La pena più pesante, ventiquattro anni di carcere, è stata per il membro della gang di nomadi ritenuto essere l’autore della bastonata in seguito a cui l’anziana morì. Non è stata dunque ritenuta credibile la tesi difensiva secondo cui la vittima fosse scivolata battendo il capo ma la pena è comunque inferiore a quanto chiesto dalla pubblica accusa ed è facile immaginare che la permanenza effettiva in cella sarà comunque relativamente breve a causa dei meccanismi che in questi casi intervengono. Fra l’altro, a quanto si è letto sulla stampa sarebbe già stato annunciato il ricorso in appello dalla difesa di due degli imputati.
Alessandro Pino

Immagine

Via Scarpanto: albero crolla sul marciapiedi- di Alessandro Pino

30 Mag

[ROMA] Un albero si è schiantato al suolo questa mattina in via Scarpanto, poco distante dalla stazione metro Jonio, nel cuore di Val Melaina, tra i numeri civici 43 e 45. La pianta d’alto fusto adagiata sul marciapiedi è stata delimitata col nastro dalla Polizia di Roma Capitale. Non ci sarebbero danni a persone o cose.
Alessandro Pino

(Si ringrazia per la foto Manuel Bartolomeo)

Immagine

Piazza Mancini: lo aggrediscono in tre per rubargli la bici- di Alessandro Pino

30 Mag

[ROMA] Violenta colluttazione ieri sera a piazza Mancini tra tre peruviani e un bengalese che assieme a un suo amico cercava di impedire il furto della propria bicicletta da parte dei primi. Il bengalese aveva lasciato la bici vicino al locale dell’amico quando si è accorto che i tre stavano cercando di rubargliela. Quando è intervenuto, è stato minacciato di venire accoltellato se avesse chiamato la Polizia. A quel punto è iniziata la rissa, sedata per l’intervento di una pattuglia del commissariato Salario che ha separato i contendenti. I tre peruviani hanno provato a fuggire ma sono stati bloccati e portati in ufficio: due di loro sono risultati avere precedenti di polizia.
Addosso a uno di loro sono stati trovati un coltellino e due grammi di marijuana.
Tutti e tre sono stati arrestati.
Alessandro Pino

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: