Archivio | 20:49
Immagine

A Cassino sono iniziati i Campionati Nazionali Universitari: 10 giorni di gare per 22 sport e duemila studenti

15 Mag

[CASSINO- FR] É iniziata il 14 maggio la settantacinquesima edizioni dei Campionati Nazionali Universitari: dieci giorni di gare all’ombra della abbazia di Montecassino e negli impianti sportivi di Atina, Sant’Elia Fiumerapido, Cervaro e Piedimonte San Germano in cui si sfidano oltre duemila studenti provenienti da tutte le università italiane in ventidue discipline.

Come nelle Olimpiadi, è stato acceso il braciere con la fiaccola benedettina portata dai tedofori del Centro Universitario Sportivo accompagnati dal Corteo Storico Terra Sancti Benedicti. Nel centro della città si è svolta la cerimonia inaugurale con il sindaco Enzo Salera che l’ha definita “una festa della ripartenza: sí, perché questa è la prima edizione dopo l’emergenza Covid.
I giochi sono stati dichiarati aperti dal professor Marco Dell’Isola, Magnifico rettore dell’Università di Cassino mentre madrina della cerimonia d’apertura è stata l’attrice e conduttrice Valeria Altobelli, già studentessa Unicas.

Antonia Dima, presidente del Centro Universitario Sportivo Italiano, ha riservato un plauso alla città di Cassino per l’organizzazione dei Campionati che ospita per la terza volta.

Le prime medaglie d’oro sono arrivate nel Karate dove ha primeggiato Giulio Samobinelli del Cus Brescia e nel calcio a 5 femminile con la vittoria del Cus Cassino per 10 a 2 sul Cus Caserta.
A cura di Alessandro Pino

Immagine

Metro S. Maria del Soccorso: pusher in manette | di Alessandro Pino

15 Mag

[ROMA] Un uomo è stato arrestato dalla Polizia nelle scorse ore mentre spacciava cocaina nei pressi della fermata Santa Maria del Soccorso della Metro B.

Gli agenti del Commissariato San Lorenzo lo hanno trovato con più di 130 grammi di cocaina già divisa in 364 dosi. Per il pusher dopo la convalida dell’arresto sono stati disposti gli arresti domiciliari.

Alessandro Pino

(Foto Questura di Roma)

Immagine

Casal de’ Pazzi: pensionata viene rapinata al bancomat e scaraventata a terra, un arresto | di Alessandro Pino

15 Mag

[ROMA] Ha aggredito e rapinato una pensionata sessantottenne che stava prelevando denaro da un bancomat in via Adriano Fiori, zona Casal de’Pazzi, procurandole alcune fratture.

Per questo un romano di 67 anni già conosciuto alle forze dell’ordine è stato arrestato dai Carabinieri grazie alla collaborazione di un cittadino che aveva assistito alla scena.

Quando la vittima stava prelevando le banconote, il malvivente l’ha scaraventata a terra scappando con i soldi. Per fortuna un operaio romano trentunenne ha chiamato il 112 seguendo gli spostamenti dell’uomo e permettendo così ai militari della Compagnia Monte Sacro di fermarlo ancora con il denaro rubato.

Il malvivente è stato arrestato perché gravemente indiziato di essere l’autore delle lesioni personali e della rapina aggravata ai danni della donna: la vittima infatti é stata portata al Policlinico Umberto I dove le sono state riscontrate alcune fratture, in particolare a una spalla e al bacino per una prognosi iniziale di trenta giorni.
In attesa del processo, il Tribunale di Roma ha disposto per l’uomo l’obbligo di presentazione in caserma.
Alessandro Pino

Immagine

Nuovi controlli sulla movida a piazza Bologna, Salario-Trieste, Nomentano | di Alessandro Pino

15 Mag

[ROMA] Anche nella serata del 14 maggio i Carabinieri della Compagnia Roma Parioli hanno svolto controlli nei quartieri Nomentano, Salario-Trieste e nella zona di piazza Bologna per contrastare la cosiddetta malamovida e verificare il rispetto delle ordinanze sindacali per la prevenzione della vendita di alcolici.

Un minimarket è stato trovato aperto dopo le 22 e i Carabinieri hanno chiesto l’emissione del provvedimento di chiusura multando il titolare della licenza. Sei titolari di locali sono stati multati perché nelle aree adiacenti l’ingresso non hanno adottato misure per evitare il disturbo alla quiete pubblica.

Sedici giovani sono stati multati perché bevevano alcolici in strada e due studenti sono segnalati perché trovati in possesso di droga in modica quantità. Due automobilisti sono stati trovati con tasso alcolemico oltre al limite consentito dal Codice della Strada.
Alessandro Pino

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: