Archivio | 02:40
Immagine

Contro il caldo a Roma piscine all’aperto gratis per gli over 70

2 Lug

[ROMA] Per dare una mano ai più anziani contro la calura estiva, l’Assessorato alle Politiche Sociali e l’Assessorato allo Sport capitolini promuovono il programma “Piscine all’aperto”:

é un servizio del Dipartimento Sport e dal Dipartimento Servizi Sociali di Roma Capitale che inizierà il 5 luglio fino al 31 agosto e metterà a disposizione dei romani ultrasettantenni ingressi gratuiti nelle piscine comunali. Si tratta di una occasione di socializzazione per gli anziani e per contrastare i disagi legati alle temperature estive, migliorando le condizioni di vita e diminuendo i rischi di isolamento e solitudine di chi non va in vacanza e deve rimanere in città.

Sono previsti 20 ingressi giornalieri gratuiti (con ombrelloni, lettini e sdraie) per ciascuna delle 18 piscine comunali, diffuse nei diversi quartieri della città. L’elenco lo trovate nell’immagine a corredo dell’articolo.

Per le prenotazioni a partire da venerdì 1 luglio bisogna chiamare lo 06.57.08.82.33, attivo dal lunedì al giovedì dalle 9 alle 17 e il venerdì dalle 9 alle 15.
A cura di Alessandro Pino

Immagine

La Asl non andrà a via Paolo Monelli: il Consiglio di Stato accoglie il ricorso dei residenti

2 Lug

[ROMA] Colpo di scena nella vicenda della sede Asl di largo Rovani a Talenti, i cui servizi secondo i programmi della dirigenza sanitaria e della maggioranza municipale di. centrosinistra avrebbero dovuto essere trasferiti in una struttura in via Paolo Monelli, zona Bufalotta.

Il Consiglio di Stato ha accolto il ricorso presentato dai residenti con il Comitato di Quartiere di via Paolo Monelli.

A quanto pare la motivazione dell’accoglimento consisterebbe nella impossibilità di servire con una adeguata viabilità una ipotetica sede Asl in via Paolo Monelli, dal momento che si tratta di una strada pubblica ma di dimensioni ridotte e chiusa in fondo e che tutte le restanti strade del Consorzio di via Paolo Monelli sono private e a viabilità privata per cui non percorribili dal pubblico.

«È una vittoria per i residenti che da anni combattono contro i mulini a vento dell’amministrazione del centrosinistra- ha commentato al riguardo il capogruppo in Terzo Municipio di Fratelli d’Italia, Manuel Bartolomeo- questo vuol dire che non bisogna mai arrendersi davanti la malagestione di un territorio».

Rimane il fatto che la Asl andrà comunque via da largo Rovani entro un paio di anni e occorrerà trovare in ogni caso una collocazione alternativa ad essa.
A cura di Alessandro Pino

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: