Archivio | 16:10
Immagine

Tuscolano: preso dopo dodici rapine con il taglierino | di Alessandro Pino

2 Mar

[ROMA] Ha rapinato una farmacia in via Sermoneta minacciando le vittime di sfregiarle con un taglierino e scappando a bordo di uno scooter ma è stato arrestato poco dopo dalla Polizia: è successo il primo marzo.

In manette è finito un cinquantacinquenne romano sottoposto alla libertà vigilata con obbligo di firma, ritenuto inoltre essere il responsabile di dodici rapine a esercizi commerciali compiute con le stesse modalità.
Gli agenti del commissariato Appio esaminando le immagini della videosorveglianza dei vari negozi colpiti hanno ipotizzato che il rapinatore potesse essere sempre lui.


La certezza è arrivata ieri: appena diramata la nota radio della rapina, i poliziotti lo hanno rintracciato a casa sua ancora con addosso i vestiti indossati al momento del colpo. Con sé aveva la stessa somma di denaro asportata dalla farmacia. In una strada accanto c’era lo scooter, risultato rubato a fine febbraio. Nel bauletto del motociclo c’erano un taglierino giallo e nero e un coltello. Altri indumenti utilizzati nelle rapine sono stati trovati nel corso della perquisizione in casa.
L’uomo è risultato percepire il reddito di cittadinanza; è stato arrestato per rapina, ricettazione e per possesso abusivo di oggetti atti ad offendere.
Alessandro Pino

(Foto Questura di Roma)

Immagine

Casal Bertone: viola il coprifuoco per imbrattare di vernice un furgone parcheggiato | di Alessandro Pino

2 Mar

[ROMA] È uscito di casa violando il coprifuoco per andare a imbrattare con la vernice spray un furgone parcheggiato in strada. È successo la notte del 2 marzo quando i Carabinieri della Stazione Roma Casal Bertone hanno trovato il diciassettenne all’opera con le bombolette.

Il giovane alla vista dei militari ha provato a scappare ma è stato fermato e identificato. Non è stato denunciato perché il proprietario del furgone, divertito, non ha voluto sporgere querela. È stato però multato per aver violato l’obbligo di permanenza in casa dalle 22 alle 5 ed è stato riconsegnato al padre.
Alessandro Pino

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: