Immagine

Tre arresti per la violenta rapina in gioielleria a Frascati | di Alessandro Pino

15 Mag

[FRASCATI-RM] Sono accusati di aver compiuto una violenta rapina in una gioielleria nel centro storico di Frascati in pieno giorno, tre persone arrestate dai Carabinieri.

I capi di imputazione per i tre, già noti alle forze dell’ordine per precedenti episodi di rapina commessi in altre zone d’Italia, sono rapina, porto abusivo di armi, ricettazione e lesione aggravate.

I fatti di Frascati accaddero a fine luglio dello scorso anno: in quell’occasione due dei tre arrestati entrarono nella gioielleria con un terzo complice ancora ignoto e col volto coperto dalla mascherina; sotto la minaccia di due pistole si fecero consegnare gioielli e preziosi conservati nella cassaforte. Il titolare del negozio fu colpito più volte alla testa col calcio della pistola e riportò una una profonda ferita.

Subito dopo i tre rapinatori fuggirono dalla gioielleria, inseguiti dal gioielliere ferito che riuscì a strappargli il borsone con la refurtiva dalla spalla. A quel punto i malviventi minacciarono con la pistola i presenti e salirono su una macchina che avevano preparato per la fuga, guidata da un quarto complice anche lui arrestato.

Le indagini dei Carabinieri della Compagnia di Frascati si sono svolte partendo dall’esame delle telecamere di sicurezza in zona, ricostruendo dettagliatamente il percorso seguito dai rapinatori per giungere alla gioielleria e i vari sopralluoghi effettuati dagli stessi nei giorni precedenti, oltre che tramite intercettazioni telefoniche, ambientali e pedinamenti.
Alessandro Pino

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: