Immagine

San Lorenzo: dopo la rapina si tinge i capelli per non farsi riconoscere | di Alessandro Pino

16 Mag

[ROMA] Era accampato in una tenda nei pressi di piazza di Porta San Lorenzo un ventiquattrenne tunisino con precedenti di polizia per furto, resistenza, lesioni e ben cinque alias, arrestato dalla Polizia con l’accusa di aver rapinato sulla Tiburtina un ragazzo.

I fatti sono accaduti il 12 maggio: la vittima che percorreva via Tiburtina con un amico era stata bloccata e colpita violentemente al torace dal tunisino che poi ha strappato via la catenina che indossava.

Esaminando le immagini degli impianti di videosorveglianza presenti in zona, gli investigatori del commissariato San Lorenzo hanno constatato la corrispondenza dei fatti alla descrizione resa dalla vittima in sede di denuncia e hanno anche potuto identificare l’autore, rintracciato in una tenda sotto le mura mentre si stava disfacendo dei vestiti indossati durante la rapina dopo aver tagliato e tinto i capelli di nero da rossi che erano.

Il nordafricano è stato riconosciuto anche durante la ricognizione fotografica ed è stato portato in carcere in quanto indiziato di delitto, a disposizione dell’autorità giudiziaria in attesa della convalida. Proseguono le indagini che potrebbero collegarlo a un’altra rapina.

Alessandro Pino

(Immagine Questura di Roma)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: