Archivio | 01:46
Immagine

Monte Sacro: paura per le aggressioni di un branco di giovinastri – di Alessandro Pino

16 Nov

[ROMA] C’è una gang di giovinastri che sta seminando il terrore da giorni a Monte Sacro, rapinando con violenza i coetanei o anche persone più grandi: minacce, spintoni, schiaffi, anche coltellate per sottrarre oggetti anche di poco conto. Tra le feroci aggressioni compiute nelle ultime settimane, tre sono state ricostruite dal Messaggero: le abbiamo segnate con una X sulla mappa. L’ultimo episodio è avvenuto la sera del 14 novembre in via Nomentana nei pressi di piazza Sempione: un diciannovenne è stato accerchiato dal branco, composto da sette individui (alcuni forse minorenni) che gli hanno prima sottratto il berretto che indossava e poi ferito con diverse coltellate alle mani con cui cercava di parare i colpi. Lo hanno lasciato sanguinante per strada dove è stato soccorso dai sanitari. In precedenza due ragazzi erano stati rapinati di cellulare e portafogli in via Val d’Aosta sotto la minaccia di un coltello. Prima ancora a via Scarpanto- nei pressi della fermata metro Jonio- un ragazzo è stato preso a sberle e rapinato del telefono. Fino a ora non si è riusciti a fermare la banda di delinquenti e i residenti hanno paura.

Alessandro Pino

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: