Archivio | dicembre, 2020
Immagine

Tra Tevere e Gra una discarica abusiva difficile da rimuovere

30 Dic
particolare del carico di copertoni usati scaricati in via Fornace Vignolo

In quel posto sono anni che periodicamente vengono scaricati illecitamente rifiuti di ogni tipo. Nonostante le moltissime segnalazioni, non cambia mai nulla. Elettrodomestici usati, avanzi di soffitte ripulite, calcinacci e, ora, anche copertoni. Sembrerebbe un lembo di terra di nessuno, una via che parte dal tratto di raccordo sopra la diga di Castel Giubileo, ormai declassata a traffico locale e finisce non si sa bene dove, non si sa bene di chi, con uno slargo. Fuori mano, fuori sguardi indiscreti se non quelli di sfuggita degli automobilisti in transito o dei residenti, con uno slargo che permette il parcheggio di vari mezzi, non illuminato. Insomma, con tutti gli ingredienti giusti per trasformarlo nello scenario perfetto dove buttare ogni tipo di rifiuto speciale. La via ha un nome, Via Fornace Vignolo e parte dal territorio di Castel Giubileo, quindi III Municipio, anche se ai confini con il XV. Anni addietro l’area era stata resta impraticabile con l’apposizione di alcuni new jersey di cemento, poi rimossi. Da ricerche autonome svolte da un privato, lo slargo dovrebbe essere di proprietà privata. Da tempo, nonostante le richieste, non si riesce a sapere di chi è la competenza amministrativa – spesso nelle zone a confine ci sono delle compenetrazioni anche se vi è un confine naturale, come un argine di fiume – nel rimuovere o anche segnalare ai competenti uffici che hanno una qualche giurisdizione sul bacino del Tevere, probabilmente ciò è dovuto anche al fatto che rimuovere quei rifiuti non è affatto semplice, non basta Ama che passa con degli operai e un furgone, come quando c’è da raccogliere le buste di immondizia che strabordano dai cassonetti. Ogni rifiuto speciale – quale è la classificazione di elettrodomestici, calcinacci, copertoni e affini – deve essere inviato in una discarica con l’autorizzazione apposita e non esiste ufficio pubblico che si accolli una spesa del genere se non strettamente competente.

Qualche giorno prima delle feste natalizie è stato interessato l’assessorato all’ambiente del III Municipio, in virtù dell’appartenenza dell’abitato di Castel Giubileo al territorio amministrato da Montesacro. Questa è la risposta dell’assessore Francesco Pieroni, dopo aver fatto i necessari riscontri: ” nei giorni scorsi ci è stata segnalata una imponente discarica in via fornace Vignolo, cui si accede dalla complanare del raccordo all’altezza della diga di Castel Giubileo direzione Labaro. Da quanto abbiamo potuto appurare si tratta di un’area appartenente al municipio XV, lungo una strada di competenza di Anas. Ad ogni buon conto abbiamo provveduto a fare segnalazione al Municipio XV.” Dalla presidenza di Piazza Sempione è comunque partita una segnalazione al Dipartimento ambiente del Comune di Roma, insieme ad un impegno per fare tutto il possibile per rimuovere almeno i copertoni, come la richiesta alla polizia locale di una relazione da allegare alla segnalazione per danno ambientale alla Procura della Repubblica. La palla quindi, torna in campo, tra Municipio XV e Anas. Resta una discarica abusiva, pericolosa dal punto di vista ambientale per il tipo di rifiuto e per la particolare area in cui si trova, vicino alle sponde del Tevere e ad alcune pozze ricche di biodiversità. Non resta che sperare in una qualche indagine della Procura scaturente dalle segnalazioni. E che qualcuno paghi per i reati ambientali commessi.

Luciana Miocchi

Immagine

Monterotondo: a fuoco una abitazione | di Alessandro Pino

30 Dic

[MONTEROTONDO- RM] Incendio in un appartamento in viale Bruno Buozzi poco prima delle sei del mattino del 30 dicembre. Sono intervenuti i Vigili del Fuoco con una autoscala e una autobotte che hanno salvato una persona affidandola ai sanitari. L’abitazione è stata resa inagibile.
Alessandro Pino

Immagine

Nuovo Salario: tre adolescenti minacciati con un coltello e rapinati dei telefoni | di Alessandro Pino

30 Dic

[ROMA] Due ragazzi sono stati denunciati dai Carabinieri con l’accusa di aver rapinato tre adolescenti al Nuovo Salario, forse per comprare droga. Secondo la ricostruzione dei fatti, i due (22 e 23 anni) in via Vecchiano hanno avvicinato le tre vittime e minacciandole con un coltello si sono fatti consegnare i telefoni, allontanandosi subito dopo. I militari dell’Arma, avvisati dalle vittime, in base alla descrizione fornita hanno rintracciato i rapinatori poco distante, in largo Gambassi.
Alessandro Pino

Immagine

Finalmente è arrivata la fontanella nell’area cani del parco Nobile a Settebagni – di Luciana Miocchi

29 Dic

È stata istallata la fontanella a servizio dell’area cani nel parco Umberto Nobile a Settebagni, per la quale si sono resi necessari i lavori di allacciamento alla rete idrica che furono realizzati in primavera. Il “nasone” fa parte del gruppo dei nuovi tredici programmati e voluti dal III Municipio.

Ora l’area cani, utilizzatissima, puó definirsi attrezzata. La mancanza di acqua corrente, infatti, si poneva come punto di maggior frizione tra alcuni conduttori dei cani e il resto dei fruitori del parco, perché i primi solevano condurre i propri animali fuori dall’area dedicata, per utilizzare la fontana che si trova nel pieno dell’area giochi, fatto questo non consentito dal regolamento delle aree verdi, parchi e giardini del Comune di Roma. Si attende ora il rinnovo della segnaletica apposita, come richiesto varie volte dal CdQ, per porre fine definitivamente alla diatriba con chi ignora i divieti perché non ne trova traccia sul posto.

Luciana Miocchi

Immagine

Fuga di gas in zona Corso di Francia | di Alessandro Pino

29 Dic

[ROMA] Una fuga di gas è stata rilevata nella tarda mattinata del 29 dicembre in una palazzina in via Canino, nei pressi del Corso di Francia: i Vigili del Fuoco intervenuti sul posto con tre squadre hanno riscontrato la rottura di una tubatura nelle cantine del palazzo. Due edifici sono stati evacuati e il traffico è stato interdetto.
Alessandro Pino

(Foto Comando Provinciale Vigili del Fuoco Roma)

Immagine

Casal Bertone: sfascia a colpi di sanpietrini i vetri di venticinque auto | di Alessandro Pino

29 Dic

[ROMA] Scene di ordinaria follia metropolitana nel pomeriggio del 28 dicembre in zona Portonaccio- Casal Bertone, dove un trentaduenne brasiliano con precedenti di polizia ha danneggiato a colpi di sanpietrini venticinque automobili parcheggiate in strada.
Gli agenti del Commissariato Sant’Ippolito sono intervenuti in via Domenico De Dominicis dove era stata segnalata la presenza dell’uomo in stato di escandescenza e che nel frattempo si era spostato nella vicina via Giuseppe Mirri per sfasciare i vetri di altre macchine. Lo scalmanato brasiliano ha inveito contro gli agenti al loro arrivo e si è riusciti a bloccarlo con l’aiuto di un’altra pattuglia.

L’uomo è stato arrestato per lesioni gravi, resistenza e minaccia a Pubblico Ufficiale nonché per danneggiamento aggravato
Sono in corso indagini per accertare se l’arrestato sia l’autore di un analogo danneggiamento di automobili avvenuto sabato scorso in piazza Tommaso De Cristoforis, sempre nella zona.
Alessandro Pino

(Foto Questura di Roma)

Immagine

Allagamenti per il nubifragio a Ostia, famiglie evacuate in gommone | di Alessandro Pino

29 Dic

[ROMA] Il nubifragio abbattutosi sulla Capitale nella giornata del 28 dicembre ha fatto sentire i suoi effetti in particolare nella zona di Ostia: una decina di persone e alcuni cagnolini rimasti bloccati nelle abitazioni allagate in via Dell’Idroscalo sono stati portati in salvo dalla Polizia usando un fuoristrada e addirittura un gommone e poi a forza di braccia.
Alcune persone sono state portate in ospedale dalle ambulanze mentre le altre sono state prese in carico dalla Protezione Civile: cinquanta posti letto sono stati allestiti dal Roe (Raggruppamento Operativo Emergenze Onlus) nella scuola Garrone di Ostia per ospitare le famiglie evacuate.
Alessandro Pino

(Foto Questura di Roma)

Immagine

Movida molesta a piazza Bologna: chiuso un bar per cinque giorni | di Alessandro Pino

29 Dic

[ROMA] Nel primo pomeriggio del 28 dicembre, i Carabinieri hanno notificato un provvedimento di sospensione dell’attività per cinque giorni firmato dal Questore di Roma ai gestori di un bar di piazza Bologna, ai sensi dell’articolo 100 del Tulps.
Il provvedimento scaturisce a seguito di diverse segnalazioni accertate dai militari nei mesi scorsi, riguardanti la presenza nel locale di numerosi soggetti con precedenti penali e di polizia, oltre al fatto che il bar è stato teatro di episodi di liti tra avventori e schiamazzi legati alla movida, con urla, musica ad alto volume e rumori molesti fino a tarda notte.

Il locale, inoltre, per tali episodi era stato anche sanzionato dai Carabinieri della Compagnia Roma Parioli per aver violato le normative anti-Covid e l’ordinanza della Regione Lazio.
Alessandro Pino

(Foto Comando Provinciale Carabinieri Roma)

Immagine

Tuscolano: paziente obeso estratto di casa con un’autoscala dei Vigili del Fuoco | di Alessandro Pino

28 Dic

[ROMA] La mattina del 28 dicembre i Vigili del Fuoco sono intervenuti in un palazzo di via Camilla al Tuscolano per soccorrere un uomo obeso che necessitava di assistenza sanitaria. Per fare uscire di casa il paziente è stato necessario ricorrere a manovre di tipo Speleo Alpino Fluviale utilizzando una autoscala. Dopo essere stato estratto dall’abitazione, il paziente è stato affidato ai sanitari che lo hanno portato in ospedale.
Alessandro Pino

(Foto Comando Provinciale Vigili del Fuoco Roma)

Immagine

Termini: strappa il cellulare a un passante, arrestato | di Alessandro Pino

28 Dic

[ROMA] Ha strappato il cellulare dalle mani di un uomo diretto verso la stazione Termini, fuggendo a piedi: per questo un ventinovenne gambiano è stato arrestato dai Carabinieri. Lo straniero, senza fissa dimora e con precedenti, dopo il furto con strappo era stato inseguito dalla vittima che ha richiamato l’attenzione di una pattuglia di militari dell’Arma in transito nella adiacente via Giolitti. I Carabinieri hanno bloccato il delinquente recuperando il telefono e restituendolo alla vittima.
Alessandro Pino

Immagine

San Basilio: picchia la moglie a Natale e davanti ai poliziotti chiede del vino per calmarsi – di Alessandro Pino

27 Dic

[ROMA] Una donna residente a San Basilio è stata picchiata dal marito e minacciata di morte proprio all’alba di Natale, al punto di dovere andare in ospedale per farsi medicare, accompagnata dalla figlia di 17 anni. Per questo il marito, un romano quarantanovenne, è stato arrestato dalla Polizia. La vicenda di violenza domestica si trascinava da anni. All’arrivo degli agenti, il marito si trovava in casa di una vicina e, in evidente stato di agitazione, davanti a loro ha chiesto del vino per calmarsi. Portato in carcere, dovrà rispondere di maltrattamenti in famiglia.
Alessandro Pino

Immagine

Via di Grottarossa: fermo al semaforo viene rapinato dei regali di Natale | di Alessandro Pino

26 Dic

[ROMA] Si era intrufolato in una vettura ferma a un semaforo in via di Grottarossa, aggredendo il conducente per rapinarlo. Per questo un trentacinquenne di Santo Domingo con precedenti è stato arrestato dai Carabinieri la sera del 25 dicembre. L’uomo dopo essere salito sulla macchina aveva rapinato la vittima del portafogli e dei regali di Natale messi sul sedile posteriore. Per fortuna in quel momento passava una pattuglia di Ca che ha bloccato lo straniero recuperando la refurtiva.
Alessandro Pino

Immagine

Tiburtino: incendio in una palazzina di uffici | di Alessandro Pino

23 Dic

[ROMA] Incendio in una palazzina di uffici nel primo pomeriggio del 23 dicembre in via Mozart, al Tiburtino. Le fiamme hanno coinvolto il locale contatori elettrici. Le utenze energetiche sono state staccate. Sono intervenuti i Vigili del Fuoco che hanno affidato ai sanitari due persone, classificate come codice giallo.
Alessandro Pino

(Foto Comando Provinciale Vigili del Fuoco Roma)

Immagine

Ragazza scomparsa da una casa famiglia di Artena, ritrovata in un campo nomadi | di Alessandro Pino

23 Dic

[ROMA] E’ stata ritrovata la mattina del 23 dicembre dagli agenti della Polizia Locale Roma Capitale una diciassettenne con precedenti penali allontanatasi il 5 dicembre da una casa famiglia di Artena, della quale si erano perse le tracce. Si trovava nel campo nomadi di via Candoni, in zona Magliana.
La Questura di Roma aveva emesso una nota di rintraccio e dopo vari appostamenti nei giorni scorsi, la giovane è stata trovata in un modulo abitativo assieme a una nomade bosniaca ai domiciliari. La minorenne ritrovata ora è a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.
Alessandro Pino

(Foto Polizia Locale Roma Capitale)

Immagine

Tiburtina e Termini: il Raggruppamento Operativo Emergenze porta assistenza ai clochard | di Alessandro Pino

23 Dic

[ROMA] Il Raggruppamento Operativo Emergenze Protezione Civile- Onlus basata nel quartiere di Castel Giubileo- in collaborazione con il Dipartimento Politiche Sociali di Roma Capitale, come negli scorsi anni alla abituale attività quotidiana per le persone più bisognose ed emarginate, nel periodo delle festività natalizie ha aggiunto un ulteriore sostegno per i senza fissa dimora che fanno delle stazioni ferroviarie della Capitale il loro tetto. La sera del 22 dicembre in particolare sono stati distribuiti duecentocinquanta cestini con generi di prima necessità nelle stazioni di Roma Termini e Roma Tiburtina, quelle con la più alta concentrazione di persone in evidenti condizioni di barbonaggio.

<L’evento ha riscontrato notevole successo- ha dichiarato il Presidente del ROE Protezione Civile Giovan Battista Cicchetti Marchegiani- abbiamo ricevuto anche la visita del Direttore Dipartimento Politiche Sociali di Roma Capitale,Giovanni Serra>.

Alessandro Pino

Immagine

Esquilino: donna violentata e rapinata, un arresto – di Alessandro Pino

22 Dic

[ROMA] Un ventinovenne africano è stato arrestato dalla Polizia con l’accusa di avere rapinato e violentato una donna che tornava a casa. I fatti erano accaduti la sera dello scorso 16 dicembre in via Guicciardini all’angolo con via Carlo Botta, nei pressi di piazza Vittorio Emanuele II. La vittima, una quarantaseienne romana, era stata fatta cadere a terra dall’africano, venendo minacciata di essere violentata e uccisa se non avesse consegnato i soldi. Dopo la violenza subíta, la donna aveva chiesto aiuto in una pizzeria nei pressi, venendo poi portata in ospedale. Gli investigatori hanno esaminato i filmati delle telecamere in zona, individuando il criminale.
Alessandro Pino

(immagine Questura di Roma)

Immagine

Tomba di Nerone: in fiamme un appartamento – di Alessandro Pino

22 Dic

[ROMA] Incendio in un appartamento poco prima delle tre di notte del 22 dicembre in via Federico Mastrigli, zona Tomba di Nerone. Per cause imprecisate le fiamme si sono sviluppate in una abitazione al seminterrato. Sul posto sono arrivati i Vigili del Fuoco con un’autoscala e un autobotte.
Alessandro Pino

(foto repertorio)

Immagine

Distribuiti panettoni e coperte dell’iniziativa “una coperta per Natale” – di Luciana Miocchi

22 Dic

Nella notte tra il 21 e il 22 dicembre la terza edizione dell’iniziativa “una coperta per Natale” – nata da un’idea di Manuel Bartolomeo, già consigliere del III Municipio – è giunta a termine, consegnando, tramite i volontari della “Protezione Civile Soccorso Roma” e di altri cittadini coinvolti nell’organizzazione, coperte e panettoni raccolti presso il punto di incontro, quest’anno fissato presso l’attività di ristorazione “Semplice” di via A. Bettini a Monte Sacro, agli homeless incontrati a Borgo Pio, alla Stazione Ostiense, a Termini, a piazza San Giovanni e a San Pietro. Quest’anno le cose sono state complicate anche dalle restrizioni imposte dal Covid ma nonostante ciò, adottando tutte le misure idonee di protezione e di distanziamento, l’operazione è giunta a compimento in grande serenità. Le coperte raccolte, moltissime nuove, sono state sanificate e quelle che non potevano essere distribuite alle persone per i più disparati motivi, sono state destinate al rifugio “Code Felici” di via di Settebagni, a cui verranno consegnate nei prossimi giorni. Dice Bartolomeo «ci tengo a fare un ringraziamento speciale a chi ha contribuito fattivamente alla realizzazione di questa tre giorni di solidarietà».

LM

Immagine

Stazione Tiburtina: preso con cinque chili di hashish – di Alessandro Pino

20 Dic

[ROMA] Un albanese trentunenne è stato arrestato la sera del 19 dicembre dai Carabinieri nei pressi della stazione Tiburtina dopo essere stato trovato con cinque chili di hashish. L’uomo, nullafacente e irregolare sul territorio nazionale, era stato visto muoversi con atteggiamento sospetto nelle adiacenze della vicina autostazione Tibus. Fermato per un controllo, gli è stata trovata la droga divisa in panetti nascosti in un borsone. La droga è stata sequestrata.
Alessandro Pino

(Foto Comando Provinciale Carabinieri Roma)

Immagine

Quartiere Africano: svaligiano appartamento e nascondono la refurtiva nei passeggini del rovistaggio – di Alessandro Pino

20 Dic

[ROMA] Si aggiravano in piazza Santa Emerenziana- nel quartiere Africano tra viale Libia e viale Eritrea- portando con loro dei passeggini per bambini dove oltre a materiali di recupero presi dai cassonetti dei rifiuti dove rovistavano, c’erano la refurtiva di un appartamento svaligiato nei pressi e arnesi da scasso. Per questo tre romeni tra cui una donna, tutti con precedenti per reati contro il patrimonio e nella Capitale senza fissa dimora, sono stati arrestati dai Carabinieri. La presenza del terzetto aveva insospettito un residente che ha richiamato l’attenzione di una pattuglia di Carabinieri. I militari hanno rintracciato poco dopo i tre in via Massaciuccoli trovandoli in possesso della refurtiva e degli arnesi da scasso, nascosti sotto ai materiali ottenuti col rovistaggio. I tre devono rispondere dell’accusa di furto in abitazione aggravato in concorso.
Alessandro Pino

(Foto Comando Provinciale Carabinieri Roma)

<span>%d</span> blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: