Archivio | gennaio, 2021
Immagine

Sporcare è facile, pulire è difficile. La discarica verrà rimossa, con la collaborazione delle diverse parti coinvolte – di Luciana Miocchi

31 Gen

Chiariti i motivi per cui ripulire la discarica e chiudere l’accesso in via di Fornace Vignolo, confini del III Municipio a Castel Giubileo, è tanto complicato. La strada scorre nel territorio di due Municipi, il III e il XV ma sull’elenco ufficiale delle strade del III Municipio, non figurava. Un’omissione risalente indietro nel tempo, tanto non poter praticamente risalire a quando è stato commesso l’errore. Le ricerche però, hanno portato ad accertare che la via è senza ombra di dubbio in carico Anas, motivo per cui la competenza a ripulirla non è di Ama. E a chiuderne l’accesso non possono essere nè il Municipio nè il Dipartimento. In più, una parte del terreno su cui è sorta la discarica di ogni tipo di immondizia, è privato. Oltre le complicanze dovute alla natura di rifiuto speciale – quale è la classificazione di elettrodomestici, calcinacci, copertoni e affini – che ne impongono lo smaltimento con una procedura particolare.

L’assessore ai LLPP del III, con delega all’ambiente Franscesco Pieroni ha annunciato la raggiunta intesa con Anas, proprietà privata e nucleo ambientale che si coordineranno per la messa in sicurezza del tratto di strada, la ripulitura dai rifiuti e la successiva chiusura degli accessi. I lavori partiranno a breve, il tempo di risolvere gli ultimi adempimenti burocratrici

Luciana Miocchi

Immagine

Elicotteri dell’Aeronautica in addestramento sulla neve dei Monti Ernici | di Alessandro Pino

31 Gen

[FROSINONE] Negli ultimi giorni di gennaio i Monti Ernici sono stato il teatro delle attività di addestramento degli equipaggi del 72° Stormo dell’Aeronautica Militare a bordo dell’elicottero TH-500B equipaggiato per l’atterraggio in montagna con pattini da neve. L’esercitazione, oltre ai fini addestrativi di istituto, è risultata determinante per mantenere invariata la capacità di intervento operativo in luoghi isolati da eventi meteorologici estremi.
Ricognizioni con venti turbolenti, avvicinamenti su creste, atterraggi su un pattino, decolli su orridi e cenge: è nell’ambiente montano con i suoi elementi ostili (altitudine, vento, condimeteo avverse, terreni scoscesi e illusioni ottiche) che vengono messe più alla prova e sfidate le abilità di pilotaggio e le conoscenze acquisite
In passato tale capacità si è rivelata di fondamentale importanza per il soccorso alla popolazione di località isolate dalla neve e rimaste senza corrente elettrica, riscaldamento e acqua oltre che prive di cibo e medicinali.
«Volare in montagna ci permette di mantenere sempre elevati i livelli di sicurezza e di addestramento — spiega un istruttore di volo del 72° Stormo, unica scuola dell’ala rotante in Italia dove vengono formati i piloti delle Forze Armate e di Corpi dello Stato, oltre che stranieri – inoltre cooperando con le altre realtà dei soccorritori in montagna e la Croce Rossa, il contributo dell’elicottero è fondamentale e i piloti devono essere sempre addestrati per poter intervenire nella corretta cornice di sicurezza» .
Alessandro Pino

(Foto Aeronautica Militare)

Immagine

Settebagni senz’acqua il 6 febbraio. Fate scorta – di Luciana Miocchi

31 Gen

Un’importante sospensione della fornitura idrica al quartiere di Settebagni si verificherà il 6 febbraio prossimo, sabato, dalle ore 8 del mattino fino alle ore 22 della sera. L’interruzione programmata si è resa necessaria a seguito dei lavori di manutenzione straordinaria, sulla conduttura di via delle Lucarie da parte di ACEA ATO2. Spiega l’Assessore ai lavori pubblici del III Municipio Francesco Pieroni :«Da tempo chiedevamo questi interventi. I lavori interesseranno tutti gli allacci privati alla conduttura principale. La viabilità rimarrà consentita, ma sicuramente si verificheranno disagi». In effetti, per poter lavorare in sicurezza la riduzione della carreggiata dovrà necessariamente essere importante e il giorno della settimana è stato scelto appositamente per cercare di ridurre i disagi alla viabilità al minimo. Per ovviare alla mancanza di acqua per l’intera giornata, prosegue Pieroni «verrà predisposto un servizio di rifornimento con autobotti che stiamo concordando in questi giorni con l’azienda, in modo che siano approvvigionate tutte le zone del quartiere, sia della parte alta che della parte bassa». Si consiglia comunque, di predisporre opportune scorte di acqua per gli usi domestici. Ma i lavori, necessari già da molto tempo, su una rete ormai vecchia e sottodimensionata a seguito delle nuove espansioni e provata di diverse rotture nel corso degli ultimi anni, «dalla seconda metà di febbraio interesseranno anche tutto il resto dell’anello, a partire da via dello Scalo di Settebagni, al fine di rialzare le prese ottagonali su strada». Da ultimo l’assessore Pieroni parla anche dell’asfalto, altro tasto dolente: «Dopo questi lavori il Municipio, come da impegni assunti con il Comitato di Quartiere, provvederà alla messa in sicurezza del manto stradale. Nei prossimi giorni indicheremo i punti di approvvigionamento idrico».

LM

Immagine

Tiburtina: inseguimento in auto, trovato carico di droga | di Alessandro Pino

31 Gen

[ROMA] Inseguimento sulla Tiburtina nei pressi del Raccordo conclusosi con la scoperta di un carico di droga nella macchina bloccata: è accaduto in località Settecamini, dove i Carabinieri durante controlli stradali avevano fermato un Suv guidato da un cinquantatreenne di Anzio, già noto alle forze dell’ordine.

Quando gli sono stati chiesti i documenti, l’uomo ha ha ingranato la marcia ed è fuggito, per poco non investendo uno dei militari. È iniziato cosí l’inseguimento al quale hanno preso parte numerose pattuglie della Compagnia di Tivoli arrivate in zona. convergere in zona. Il fuggitivo è stato bloccato in una via adiacente l’ingresso del Gra. A bordo del Suv sono stati trovati tredici chili di hashish e circa 6000 euro in contanti, ritenuti proventi dello spaccio.
L’uomo fermato è stato messo ai domiciliari.
Alessandro Pino

Immagine

Laurentino: furgone si incastra sotto il ponte della Colombo | di Alessandro Pino

30 Gen

[ROMA] Singolare incidente stradale la mattina del 30 gennaio in zona Laurentino, dove in via Acqua Acetosa Ostiense un furgone è rimasto con il cassone incastrato sotto un ponte all’altezza della Cristoforo Colombo. Per disincastrare il mezzo sono intervenuti i Vigili del Fuoco con una autogru. Fortunatamente non ci sono stati feriti ma la viabilità locale è stata interdetta al traffico.
Alessandro Pino

(Foto Comando Provinciale Vigili del Fuoco Roma)

Immagine

“Febbre da cavallo” alle Capannelle: in 70 trovati a scommettere sulle corse e mangiare | di Alessandro Pino

30 Gen

[ROMA] <Stanno arrivando le guardie, sbrigateve c’è n’esercito de guardie> : così ha gridato un uomo nel ristorante interno all’Ippodromo Capannelle dove era in programma una corsa di cavalli, cercando di avvisare la settantina di persone intente a mangiare e a scambiarsi informazioni legate all’esercizio delle scommesse clandestine, quando i poliziotti del commissariato Romanina, prima in borghese e poi in uniforme, sono entrati nell’area ristoro davanti la tribuna centrale. È successo il 29 gennaio: alcune persone erano sedute ai tavoli, altre in piedi, assembrate senza rispetto delle distanze di sicurezza ed in gran parte prive di mascherine di protezione. Il bar ristorante inoltre, è risultato operante e gli  avventori stavano consumando liberamente il pranzo a prezzo fisso , in totale spregio dei divieti imposti. Al grido dell’uomo si è scatenato il fuggi fuggi ma nel frattempo i poliziotti avevano circondato l’area, piazzandosi alle uscite e riuscendo a intercettare ed identificare la maggior parte degli avventori che sono stati tutti sanzionati per inosservanza dei divieti anti Covid.
Inoltre agli investigatori non è sfuggita una coppia- marito e moglie- incaricata della raccolta delle somme da scommettere che stazionava a un tavolo con in mano un giornale di ippica e almeno due occasioni ricevevano da altri soggetti banconote da 50 euro. La coppia è stata denunciata all’Autorità Giudiziaria per esercizio di scommesse clandestine.
Sono stati sequestrati il denaro raccolto – oltre seicento euro – e un foglio scritto a mano dove erano riportate cifre riconducibili alle somme percepite per le scommesse.
Nei confronti del gestore è stata disposta la chiusura immediata dell’esercizio per cinque giorni e seguiranno ulteriori verifiche di natura fiscale.
Alessandro Pino

(Foto Questura di Roma)

Immagine

Tor Sapienza: una moto rubata e parti di veicoli trovati in un locale Ater occupato | di Alessandro Pino

30 Gen

[ROMA] Numerose parti di veicoli di provenienza furtiva, una moto rubata e strumenti da scasso sono stati sequestrati dalla Polizia Locale di Roma Capitale dopo essere stati trovati in un locale commerciale di proprietà Ater e occupato abusivamente in viale Giorgio Morandi, zona Tor Sapienza. Gli agenti del V Gruppo Casilino hanno trovato una moto di grossa cilindrata, quaranta centraline e altre parti di auto di grande valore, quattordici cellulari, attrezzi per la manomissione dei blocchetti di accensione e captatori di segnale per clonare i telecomandi delle automobili. Si sospetta che il materiale sia riconducibile a una banda dedita a furti e ricettazione di veicoli e loro componenti.
Alessandro Pino

(Foto Polizia Locale di Roma Capitale)

Immagine

Sabato 30 gennaio tornano gli appuntamenti con la Storia di Monte Sacro: visite guidate al Ponte Nomentano e Città Giardino | di Alessandro Pino

29 Gen

[ROMA] Sabato 30 gennaio tornano gli appuntamenti con la Storia di Monte Sacro e le visite guidate a cura dell’associazione culturale “Il Carro de’ Comici”: si inizia la mattina alle 10 con il tour al Ponte Nomentano e le sue adiacenze, luogo simbolo del Terzo Municipio risalente al II secolo prima di Cristo e unico ponte di epoca romana che conserva le torri quattrocentesche. L’attore e regista Gherardo Dino Ruggiero illustrerà i
segreti del ponte: i simboli di Ercole, la feritoia per versare l’olio bollente sui soldati nemici, i segni lasciati dai Visigoti di Totila nel 549, dall’esercito francese accorso contro la Repubblica Romana nel 1849, dal terremoto del 1706. Subito dopo, visita ai due sepolcri romani del I secolo e al vero autentico Monte Sacro, ora chiamato Parco Bolìvar.

Nel pomeriggio alle 15 e 30 passeggiata per Città Giardino fino all’Aniene e alla sorgente Acqua Sacra con appuntamento a piazza Sempione sotto il portico del palazzo opera dell’architetto Innocenzo Sabbatini.
Le visite guidate de “Il Carro de’Comici”, iniziate oltre vent’anni or sono, si caratterizzano per la competenza e l’esposizione agile e divertente sia per gli adulti che per i bambini, rese più brillanti da citazioni, poesie, racconti raccolti da anziani residenti.

Le visite hanno il patrocinio del III Municipio e sono sostenute da Italia Nostra, Casa della Romanità e Rete Associativa Via di Francesco nel Lazio.

Verrà assicurato il pieno rispetto delle norme anti Covid.
Si raccomanda la prenotazione: per informazioni telefonare al 3387965614.
Alessandro Pino

Immagine

Ostia Lido: fiamme in un appartamento, donna viene soccorsa già priva di sensi e ustionata | di Alessandro Pino

29 Gen

[ROMA] Nella tarda serata del 28 gennaio un incendio è scoppiato all’interno di un lavatoio usato come abitazione in un palazzo di via Marino Fasan a Ostia.
All’interno dell’appartamento c’era una donna cinquantunenne: sul posto sono intervenuti poliziotti del X Distretto Lido di Roma e delle Volanti che saputo della probabile presenza di una persona all’interno, sono entrati nella casa invasa dal fumo trovando la vittima a terra priva di sensi e già ustionata. A quel punto a forza di braccia l’hanno portata via fino al cortile del palazzo e successivamente è stata trasportata in ospedale con un’ambulanza. L’edificio è stato evacuato dagli agenti fino allo spegnimento delle fiamme da parte dei Vigili del Fuoco: le operazioni sono durate fino a dopo le due di notte.
Alessandro Pino

Immagine

Carpineto Romano: dispersa una donna | di Alessandro Pino

29 Gen

[CARPINETO ROMANO- RM] Paura per una donna di età apparente tra i quaranta e cinquanta anni dispersa a Carpineto Romano in località Pian della Faggeta nel pomeriggio del 28 gennaio. Alla sua ricerca si sono messi i Vigili del Fuoco di Colleferro con il nucleo Speleo Alpino Fluviale. La donna è stata localizzata e raggiunta dai soccorritori in una zona particolarmente impervia. Le sue condizioni sono apparse fin da subito gravi ed è stata trasportata da un elicottero dell’Aeronautica Militare al Policlinico Gemelli in codice rosso.
Alessandro Pino

(Foto di repertorio)

AGGIORNAMENTO: si è avuta purtroppo notizia del decesso della donna, una escursionista trentaseienne di Roma.

Immagine

Ricordando Ugo Forno, il ragazzino che morì salvando il ponte sull’Aniene dai tedeschi | di Alessandro Pino

28 Gen

[ROMA] Venerdì 29 gennaio 2021, quasi in coincidenza con il Giorno della Memoria, verrà ricordata presso il Ponte di Ferro sulla Salaria (zona Prati Fiscali- Prato della Signora) la figura di Ugo Forno, dodicenne abitante in via Nemorense che nel 1944 con un gruppo di amici riuscì a impedire ai soldati tedeschi di distruggere il ponte stesso ma cadde vittima del fuoco nemico. Verrà rappresentata la vicenda di Ughetto a cura della associazione “Il Carro de’ Comici” del regista, attore e divulgatore di storia romana Gherardo Dino Ruggiero. Sarà presente Fabrizio Forno, nipote di Ugo. L’iniziativa ha il sostegno di Italia Nostra, Parenti e Amici di Ugo Forno, Casa della Romanità, Rete Associativa Via di Francesco nel Lazio. L’inizio è previsto per le dieci e trenta, l’appuntamento è al Belvedere Ugo Forno lungo la pista ciclabile sull’Aniene.
Alessandro Pino

Immagine

Casal de’ Pazzi: droga per quindicimila dosi in un appartamento |di Alessandro Pino

28 Gen

[ROMA] Operazione antidroga della Polizia in zona Casal de’ Pazzi dove gli investigatori in borghese del IV Distretto con l’ausilio dei cani sono entrati in un condominio di via Giovanni Palombini: davanti alla porta di un appartamento al secondo piano un cane antidroga ha iniziato a segnalare la presenza di stupefacenti. Con un espediente i poliziotti sono riusciti a entrare e a identificare l’abitante: un quarantasettenne che lì si trovava con i due figli. La perquisizione ha fatto saltare fuori sei panetti di droga tra hashish e marijuana che avrebbero portato alla preparazione di circa quindicimila dosi. L’uomo è finito ai domiciliari.
Alessandro Pino

(Foto Questura di Roma)

Immagine

Quartiere Africano: si incendia auto a gpl | di Alessandro Pino

28 Gen

[ROMA] Paura nella mattina del 28 gennaio al quartiere Africano per una vettura che ha preso fuoco in un cortile finendo completamente distrutta: erano circa le undici quando in via Tripoli una utilitaria alimentata a Gpl si è incendiata per cause sconosciute. Per spegnere le fiamme sono intervenuti i Vigili del Fuoco che hanno anche eseguito una verifica di stabilità del portone di ingresso del palazzo davanti al quale si trovava la macchina. Nessuna persona è rimasta coinvolta.
Alessandro Pino

(Foto Comando Provinciale Vigili del Fuoco Roma)

Immagine

Un altro autobus alla brace a Roma | di Alessandro Pino

27 Gen

[ROMA] Ennesimo autobus pubblico finito arrosto a Roma: nella serata del 27 gennaio una vettura Atac della linea 506 ha preso fuoco sulla Casilina in zona Tor Bella Monaca. Nonostante siano intervenuti i Vigili del Fuoco con una autobotte, la vettura è andata completamente arsa dal rogo ma non ci sono stati feriti.
Alessandro Pino

(Foto Comando Provinciale Vigili del Fuoco Roma)

Immagine

Nomentano: gang di adolescenti terrorizzava i coetanei in un parco pubblico | di Alessandro Pino

27 Gen

[ROMA] Una gang di sette adolescenti che era diventata il terrore dei loro coetanei frequentatori di un parco pubblico al Nomentano è stata individuata dalla Polizia. Gli agenti del commissariato Porta Pia hanno ricostruito le azioni della banda di giovani delinquenti: le loro vittime venivano minacciate, rapinate, insultate ed erano oggetto di estorsioni. Inoltre veniva loro impedito di entrare nel parco, considerato dalla gang come suo territorio esclusivo. La paura instillata nelle vittime era tale che molte di loro avevano cambiato le proprie abitudini ma quando sono state presentate denunce e segnalazioni sono partite le indagini. Alla fine tutti i membri della banda sono stati denunciati per lesioni aggravate, violenza privata e minacce.  
Alessandro Pino

Immagine

Via Palombarese: auto si ribalta | di Alessandro Pino

27 Gen

[FONTE NUOVA- RM] Pauroso incidente sulla via Palombarese tra le zone di Marco Simone e Santa Lucia nella mattina del 27 gennaio: verso le sette una macchina si è ribaltata probabilmente a causa del fondo stradale ghiacciato e dissestato. I passeggeri sono stati trasportati in codice giallo all’ospedale Sant’Andrea. Sul posto è intervenuta la Polizia.
Alessandro Pino

Immagine

San Giovanni e Appio: truffavano anziani fingendosi marescialli o avvocati | di Alessandro Pino

26 Gen

[ROMA] Truffavano anziani specialmente nei quartieri San Giovanni e Appio, fingendosi di volta in volta al telefono membri delle forze dell’ordine o avvocati, arrivando anche a rubare oggetti preziosi e denaro che le vittime avevano in casa. Per questo sette persone di origine napoletana imparentate tra loro sono state raggiunte da provvedimento cautelare.

Decine i casi nella Capitale e anche in Friuli che hanno fatto scattare le indagini di Polizia e Carabinieri coordinati dalla Procura di Roma già nel 2018: in tutti i casi, le anziane vittime avevano denunciato di aver ricevuto una telefonata da un sedicente maresciallo dei carabinieri o da un avvocato che riferiva di un finto incidente stradale in cui era rimasto coinvolto un parente della vittima e per cui serviva con urgenza una somma di denaro per risarcire il danno causato, minacciando gravi conseguenze giudiziarie a carico del familiare se la cifra non fosse stata pagata.

Quando la truffa andava a segno, con la vittima che cedeva alla paura credendo alla messinscena, il fantomatico tutore dell’ordine (o avvocato) concludeva la telefonata indicando alla vittima una persona che si sarebbe recata a casa per ritirare il risarcimento. A quel punto spesso la vittima non solo consegnava ai soldi ma veniva anche derubata di oggetti preziosi e altro denaro presenti in casa.
Alessandro Pino

(Immagini da un video della Questura di Roma e del Comando Provinciale Carabinieri Roma)

Immagine

Pietralata: cucinano su un barbecue in un garage, il fumo invade il palazzo | di Alessandro Pino

25 Gen

[ROMA] Una sbraciolata domenicale con barbecue abusiva ha messo in allarme un condominio in via Carlo Perrier, zona Pietralata. È accaduto nel pomeriggio del 24 gennaio: all’ora di pranzo cinque filippini avevano allestito un forno con barbecue nell’autorimessa ma il fumo si è propagato attraverso una conduttura fino all’androne e ai pianerottoli. I condómini allarmati hanno chiamato il 112: sono intervenuti i Carabinieri che hanno denunciato i cinque filippini mentre il forno è stato sequestrato, vista l’alta presenza di monossido di carbonio rilevata dai Vigili del Fuoco.
Alessandro Pino

Immagine

San Giovanni: preso mentre incendia i cassonetti, le fiamme danneggiano le auto in sosta | di Alessandro Pino

24 Gen

[ROMA] Un sessantenne senza fissa dimora e con precedenti è stato arrestato la notte del 24 gennaio dai Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma in zona San Giovanni con l’accusa di danneggiamento a seguito di incendio. I militari sono intervenuti in via Boiardo trovando l’uomo mentre stava incendiando un cassonetto dei rifiuti con un accendino, subito dopo averne già incendiato un altro. Le fiamme hanno danneggiato anche le auto parcheggiate nelle immediate vicinanze e sono state domate dai Vigili del Fuoco.
Alessandro Pino

Immagine

Tiburtina: dopo un inseguimento viene preso alla guida di un’auto rapinata | di Alessandro Pino

24 Gen

[ROMA] Quando ha incrociato una pattuglia di Carabinieri sulla Tiburtina all’altezza di San Basilio con una brusca manovra si è allontanato: a quel punto i militari si sono insospettiti ed è iniziato un inseguimento. Il fuggitivo è stato raggiunto dopo alcune centinaia di metri: si è scoperto trattarsi di persona già nota alle Forze dell’Ordine e che la macchina, una Ford Fiesta, risultava rapinata nei giorni scorsi in zona Prati. Il proprietario ha riconosciuto il fermato come colui da cui era stato minacciato con un coltello per impossessarsi della vettura. Il rapinatore è stato arrestato.

Alessandro Pino

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: