Archivio | 17:58
Immagine

“Ponte Salario e Valle dell’Aniene” con Retake Roma: il “prima e dopo” in una immagine

19 Set

[ROMA] Tante famiglie entusiaste di conoscere e vivere piacevolmente il loro territorio, quello accanto al quale magari si passa tutti i giorni distrattamente. Tanti volontari che ancora una volta sono arrivati a sanare quello che in troppi altri avevano rovinato e chi di dovere aveva lasciato in abbandono.

Questo in estrema sintesi il bilancio della manifestazione chiamata “Terra Roma – Ponte Salario e Valle dell’Aniene”, organizzata il 18 settembre dai gruppi del Terzo Municipio della associazione Retake Roma nei luoghi dove si incontrano Aniene e Tevere.

Assieme alle attività di divulgazione e intrattenimento c’è stata ovviamente quella classica di pulizia e bonifica dell’area attorno al Ponte Salario. Vi proponiamo l’immagine di un “prima e dopo” che non ha bisogno di commenti, tranne quello dell’avvocato Simona Martinelli, amministratrice di Retake Roma Terzo Municipio: «Con la giornata di ieri abbiamo voluto dimostrare che ci sono a Roma dei “non luoghi” abbandonati, dimenticati, violentati, che possono essere restituiti alla cittadinanza per essere vissuti. Vogliamo però che sia solo un inizio. Aspettiamo risposte e fatti concreti da chi di dovere, perché ne abbiamo diritto».
(A cura di Alessandro Pino)

Immagine

Prima Porta e La Storta: arresti per spaccio, in manette anche “mamma pusher” | di Alessandro Pino

19 Set

[ROMA] I Carabinieri della Compagnia Roma Cassia in due distinte operazioni hanno arrestato in flagranza di reato un uomo e una donna per detenzione e spaccio di sostanza stupefacente, sequestrando un totale di circa undicimila euro in contanti.

I militari della Stazione di Prima Porta e del Nucleo Cinofili di Roma Santa Maria di Galeria hanno eseguito un blitz in casa di una cinquantunenne romana, trovando 24 grammi di cocaina, un bilancino di precisione, materiale per il confezionamento e il taglio delle dosi e denaro contante. La “mamma pusher” è stata arrestata.

Successivamente i militari della Stazione La Storta hanno arrestato un romeno trentasettenne dopo averla perquisito, perché trovato in possesso di 31 grammi di cocaina, un bilancino di precisione, materiale per il taglio e per il confezionamento della sostanza stupefacente e 10.800 euro in contanti. Anche lui è stato arrestato.
Alessandro Pino

Immagine

San Lorenzo: fermato senza casco, lo scooter risulta rubato | di Alessandro Pino

19 Set

[ROMA] Lo hanno bloccato alla guida di uno scooter rubato. Per questo un trentottenne romano è stato denunciato a piede libero a San Lorenzo dai Carabinieri per i reati di ricettazione e tentato furto.


É accaduto la notte del 19 settembre in via dei Volsci: i militari della Compagnia Piazza Dante lo hanno visto mentre guidava il motociclo senza casco e lo hanno fermato.

Dai i controlli effettuati in banca dati è risultato che lo scooter era stato rubato a una donna; inoltre poco prima l’uomo aveva cercato di rubare il casco contenuto all’interno del bauletto. Lo scooter è stato restituito alla proprietaria.

Alessandro Pino

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: