Archivio | 15:05
Immagine

Villa Chigi-Africano: a fuoco un appartamento | di Alessandro Pino

2 Giu

[ROMA] Un incendio è divampato nel pomeriggio del 2 giugno in un appartamento al sesto piano di un palazzo in via Alfonso Rendano, tra Villa Chigi e il quartiere Africano.

Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco con due squadre e una autoscala. Nessuna persona è rimasta coinvolta ma l’abitazione interessata è stata dichiarata inagibile e ci sono stati disagi per il denso fumo della combustione. Presenti inoltre alcune ambulanze, la Polizia e i tecnici Italgas.
Alessandro Pino

(Foto Comando Provinciale Vigili del Fuoco Roma)

Immagine

Teppisti tagliano lo schermo del Cinevillage Parco Talenti | di Alessandro Pino

2 Giu

[ROMA] Lo schermo del Cinevillage Parco Talenti di via Ugo Ojetti, attualmente in allestimento in vista dell’apertura prevista per il prossimo 11 giugno, è stato vandalizzato da teppisti al momento ignoti nella notte tra il primo e il due giugno. Il telone è stato tagliato, come si vede in alcune immagini con cui ne ha dato notizia via social l’assessore municipale alla Cultura, Christian Raimo.

“Speriamo di cuore che l’atto sciagurato di pochi vandali non pregiudichi l’inizio degli incontri legati al Cinevillage Parco Talenti l’11 giugno. Noi faremo di tutto perché questa data sia rispettata” ha dichiarato in una nota il presidente del Terzo Municipio, Giovanni Caudo.
Alessandro Pino

Immagine

Il “Parco Arena Rino Gaetano” sorgerà nel parco delle Valli – di Alessandro Pino

2 Giu

[ROMA] Quella che vedete in foto è l’area ex cantiere Metro B1 adiacente il Parco delle Valli in cui verrà realizzata un’arena per eventi musicali da intitolare al cantautore Rino Gaetano.

Sono trascorsi quarant’anni esatti dal tragico incidente stradale sulla vicina via Nomentana per le cui conseguenze morì a soli trentun anni il cantautore di origini calabresi: la Volvo 343 grigio metallizzato da lui guidata si scontró con un camion verso le quattro del mattino del 2 giugno 1981. Il cantautore spirò circa due ore dopo e a oggi non si placano le dietrologie su alcuni aspetti forse rimasti opachi del tragico episodio, come i ritardi e gli intoppi nei soccorsi.

Per ricordarlo celebrandone il legame che aveva con il territorio di Monte Sacro dove l’artista risiedette per anni, è stata formalmente proposta dalla Giunta del Terzo Municipio all’ufficio Toponomastica di Roma Capitale l’intitolazione a Rino Gaetano della Arena (appunto “Parco Arena Rino Gaetano”) da realizzare appunto nell’area per lunghi anni occupata dal cantiere della metropolitana B1, ampliando così di fatto il Parco delle Valli.

Alla presentazione del progetto nell’area dove sorgerà l’Arena proprio nel quarantesimo anniversario della scomparsa, erano presenti il presidente del Terzo Municipio Giovanni Caudo, la sorella e il nipote di Rino Gaetano, oltre agli assessori municipali all’Urbanistica Stefano Sampaolo, alla Cultura, Christian Raimo e al Commercio, Francesca Leoncini.

«Questo luogo un po’ fuori del comune somiglia a una persona che si è sempre mossa fuori degli schemi, strano ma sincero e appartenente alla nostra sensibilità» ha dichiarato il presidente Caudo ai presenti, aggiungendo «sono orgoglioso di consegnare questo atto» dando copia della proposta ufficiale di intitolazione alla sorella di Rino Gaetano, Anna e al nipote Alessandro, che è anche leader della Rino Gaetano Band. “Questo è il suo quartiere” ha commentato commossa Anna Gaetano. “Rino torna un po’ a casa sua” ha aggiunto Alessandro Gaetano.

Alessandro Pino

Immagine

Parco Metro Jonio chiuso per siringhe | di Alessandro Pino

2 Giu

[ROMA] Il parco sopra la Metro Jonio è attualmente chiuso e lo rimarrà per qualche giorno ancora: la mancata apertura si è resa necessaria per la presenza di siringhe, aumentata nei giorni scorsi; per di più il cancello è stato trovato forzato, probabilmente a calci, dai volontari della Nsa Protezione Civile Odv che abitualmente ne curano apertura al mattino e la chiusura serale.
A dare l’annuncio via social è stato il presidente della Nsa Protezione Civile Odv ,Gabriele Carradori, che ha chiesto anche ai cittadini del quartiere di segnalare alle forze dell’ordine eventuali situazioni sospette.

Alessandro Pino

Immagine

Colleferro: a fuoco un deposito giudiziario di veicoli | di Alessandro Pino

2 Giu

[COLLEFERRO- RM] Un incendio è divampato in un deposito giudiziario in via Valle Settedue a Colleferro verso le cinque del mattino del 2 giugno. Fortunatamente nessuna persona è rimasta coinvolta. Al momento sono sconosciute le cause che hanno causato il rogo. Sul posto sono intervenute diverse squadre dei Vigili del Fuoco oltre ai sanitari e alle forze dell’ordine.

Alessandro Pino

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: